16 dicembre 2018
Aggiornato 19:00

Bergamo non passa, la tana degli Orsi resta inviolata

Tutto semplice per il Biella Rugby, che domina la cenerentola del torneo. Bene i nuovi arrivi in casa gialloverde. Finisce 45 a 19
Dario Panaro (foto Stefano Destro)
Dario Panaro (foto Stefano Destro) (Biella Rugby)

BIELLA - Rimane inviolato, al 14° turno, il campo di via Salvo D’acquisto. Edilnol Brc ha battuto Bergamo 45-19 e ottenuto il bonus mete, sicuramente merito dei ventidue ragazzi scesi sul campo e dei loro allenatori, del pubblico numeroso e appassionato che ha circondato il campo sintetico, ma un plauso a parte lo meritano tutti i volontari che, capitanati dal presidente Vittorio Musso, hanno lavorato pala in mano fino a ieri pomeriggio, per rendere praticabile il terreno di gioco invaso dalla neve. Senza il loro contributo, l’incontro non si sarebbe disputato.

LA GIORNATA - Vittoria e bonus soddisfano la fame di punti gialloverde, ma la prestazione odierna della squadra non è stata delle migliori. La lista gara impressionava perché i nomi dei quindici titolari erano di pari valore a quelli della panchina. Esordio col botto al fischio del direttore di gara: dopo l’avanzamento naturale dei lombardi autori del drop d’inizio, la rotta dell’ovale si è invertita e dopo soli quattro minuti, Francesco Araujo all’esordio in maglia Brc, ha segnato la prima meta al termine di un assolo partito da metà campo. Incaricato da Douglas di sostituire Dever nel ruolo di calciatore, trasforma. Altri quattro minuti e Mastrorosa, servito da Dever segna la seconda meta trasformata da Araujo. Il match conosce un’unica direzione e al 15’ un’azione iniziata da Incarbone aperta a Panaro, si conclude con la meta di Dave Coda Zabetta alla sua prima gara dopo l’infortunio. Meta non trasformata. Al 28’ a segnare è il turno di Ongarello, già pericolosissimo al 22’, cinque punti che sanciscono la conquista del bonus. Araujo trasforma e fissa il punteggio sul 26-0.
Negli ultimi dieci minuti, gli avversari trovano la forza di reagire e ad un minuto dalla fine segnano la prima meta trasformata.
Di spessore diverso la ripresa che vede Bergamo invadere il territorio biellese più del consentito. Al 7’ segnano, ma non trasformano. Per vedere un’Edilnol Brc finalmente pericolosa è necessario attendere il 21’. Da metà campo, capitan Pellanda calcia nei ventidue avversari, la palla esce e Biella guadagna una touche ai cinque. Parte il drive gialloverde, ma Bergamo lo fa crollare, l’arbitro assegna una meta tecnica ai padroni di casa. Per altri 10’, Biella è sotto attacco. Al 30’ Rosa segna la terza meta per Bergamo che Deretti converte. Al 36’ Biella si ritrova, conquista i ventidue e dopo un paio di fasi, Chtaibi con un guizzo riesce ad oltrepassare la linea di meta. Il finale non è da manuale, ma la conquista degli ultimi sette punti regala grande soddisfazione. Da metà campo Bertone indirizza un grubber in area di meta, l’avversario intercetta l’ovale, ma la gli scivola dalle mani e cade a terra prima dell’annullo. Bertone, sopraggiunto in area ci si tuffa sopra e conclude nel migliore dei modi. Dopo la trasformazione di Araujo, sul 45-19, l’arbitro decreta ufficialmente la fine del match.
 
Edilnol Biella Rugby – Bergamo 45 - 19 (26-7)
 

Marcatori: p.t. 5’ m. Araujo tr. Araujo (7-0); 8’ m. Mastrorosa tr. Araujo (14-0); 15’ m. Coda Zabetta n.t. (19-0); 28’ m. Ongarello tr. Araujo (26-0); 39’ m. Macaccaro tr. Deretti (26-7). s.t. 7’ m. Brignoli n.t. (26-12); 21’ meta tecnica Edilnol Brc (33-12); 70’ m. Rosa tr. Deretti (33-19); 36’ m. Chtaibi n.t. (38-19); 40’ m. Bertone tr. Araujo (45-19).
 
Edilnol Biella Rugby: Araujo; Incarbone, Ongarello, Laperuta, Braga; Musso (9’ st Grosso), Dever (19’ st Galfione); Coda Zabetta, Mastrorosa (5’ st Bertone), Pellanda (cap.); Panaro, Eftimie (5’ st Chtaibi); Zamolo (5’ st Vaglio Moien), Romeo (5’ st Gatto), Zacchero (5’ st Panigoni). All. Andrew Douglas.
 
Bergamo: Salvini; Cocca (37’ Rosa), Orlandi, Tasca, Deretti; Vallino (22’ st Allas De Beni), Lucido (cap.) (1’ st Milinkovic); Parisini (12’ st Spreafico Morè), Chiari, Macaccaro (36’ st F. Acerbis); D. Acerbis, Farina; Ferrari, Plevani (1’ st Brignoli) (20’ st Zinesi), Roselli. All. Danilo Beretta.
 
Arbitro: sig. Andrea Palladino (To).
 
Punti in classifica: Edilnol Biella Rugby 5; Bergamo 0.
 
Calciatori: Araujo (Edilnol Biella Rugby) 4/6; Deretti (Bergamo) 2/4.
 
Serie B girone 1 – Risultati anticipo 14a giornata: Edilnol Biella Rugby – Berghamo 45-19; Amatori & Union Milano – Lecco rinviata per campo impraticabile.
 
Classifica. Edilnol Biella Rugby 56; Monferrato e Amatori Alghero punti 53; Cus Milano 52; Piacenza 39; Amatori Capoterra 37; Lumezzane 30; Sondrio 24; Amatori Novara 16; Lecco e Amatori & Union Milano 15; Bergamo 9.