21 settembre 2018
Aggiornato 19:00

Ubriaco si schianta con l'auto della fidanzata

Il 24enne novarese finito in manette è già in libertà con il solo obbligo di firma
Volante della Polizia di Stato
Volante della Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - In preda ai fumi dell'alcol si schianta contro un'auto, con quella che ha sottratto alla fidanzata. A rischiare di rovinarsi la vita, dato che è stato arrestato per furto e denunciato per guida senza patente e in stato di ebbrezza, è stato un 24enne, G.J.M., residente nel Novarese. In visita alla fidanzata, che risiede in provincia, le ha rubato la Matiz, si è ubriacato e, nel fare rientro a casa, si è scontrato, all'angolo tra via Firenze e via Cucco, a Biella, con la Seat Ibiza condotta da un uomo, rimasto ferito. All'arrivo della Volante della Polizia, il giovane pareva alterato, e sottoposto ad alcoltest l'esito è stato positivo: 1,40 grammi/litro a fronte dello 0,50 concesso dalla legge. Ma non finisce qui. Raggiunto sul posto dalla sua compagna, è stata proprio lei a dire agli agenti che l'auto gliela aveva presa contro il suo volere. Dopo aver trascorso qualche notte in carcere, ora il 24enne è tornato in libertà con il solo obbligo di firma negli uffici dell'autorità giudiziaria.