21 settembre 2018
Aggiornato 20:00

Funicolare, sono arrivate le nuove cabine

Verosimilmente l'impianto di trasporto tornerà in funzione nella seconda metà di aprile. Il sindaco Cavicchioli: «Nessun biglietto, sarà gratuito»
Lavori in corso
Lavori in corso (Diario di Biella)

BIELLA - Un altro passo avanti verso la nuova funicolare è stato compiuto mercoledì 7 marzo: sono arrivate in città e sono state subito installate sui binari le nuove cabine. Di colore verde come le precedenti, sono state realizzate su misura con pezzi prodotti apposta dalla Maspero di Appiano Gentile, una delle due imprese, insieme alla biellese Bonifacio Costruzioni, ad aver vinto l’appalto per il rifacimento dell’impianto che collega Biella piano al Piazzo. Ora comincia il conto alla rovescia per la consegna dell’opera, dopo la quale inizieranno le procedure di collaudo e controllo a cura dell’Ustif, l’ufficio del ministero dei trasporti che sovrintende alla sicurezza degli impianti a fune. Verosimilmente, la funicolare tornerà in funzione nella seconda metà di aprile.

Le nuove cabine

Le nuove cabine (© Diario di Biella)

OPERAZIONI - Per spostare le due cabine dal pianale del camion ai binari, è tornata in piazza De Agostini la super-gru che già aveva avuto un ruolo chiave nella rimozione di quelle vecchie, la scorsa estate. Una dopo l’altra, le cabine – dal peso di circa 20 quintali – sono state sollevate e posate sui carrelli sui quali viaggeranno a lavori conclusi sotto gli occhi di pochi curiosi e di Sergio Leone, assessore ai lavori pubblici, che non ha nascosto la soddisfazione. «Ci siamo quasi - ha detto - Ora speriamo che la parte di collaudo non sia troppo lunga e poi potremo finalmente goderci la nuova funicolare». E’ stata anche l’occasione per vedere l’impianto in funzione, con i carrelli già in grado di muoversi lungo i binari. Ora restano da completare le rifiniture, dai lavori di tinteggiatura delle due stazioni al completamento delle due cabine, su cui per esempio devono essere ancora installate le poltrone.

IL SINDACO - «La riapertura della funicolare, che sarà gratis, darà l’occasione a biellesi e non di riscoprire o scoprire il Piazzo - sostiene il sindaco Marco Cavicchioli - Stiamo parlando di un quartiere bello anche solo per una semplice passeggiata, con un’offerta culturale sempre più ricca grazie a chi gestisce i suoi palazzi storici. Togliendo l’ostacolo del biglietto, sarà più accessibile e può diventare un’alternativa alle vasche in via Italia per i momenti di relax».