21 settembre 2018
Aggiornato 14:00

Scippatore vercellese identificato dai carabinieri

Aveva afferrato la borsa di un'anziana e l'aveva fatta cadere a terra
Carabinieri
Carabinieri (Diario di Biella)

BIELLA - Un vercellese di 43 anni è stato denunciato dai carabinieri per rapina aggravata in concorso. Lo scorso 28 febbrario, a Pray, aveva avvicinato una donna di 79 anni, appena uscita dalla parucchiera, e le aveva afferrato la borsa. Lei aveva fatto resistenza ed era finita a terra, mentre lui saliva sul furgone guidato da un 36enne e si dava alla fuga. A distanza di pochi giorno, l'attento lavoro investigativo condotto dai carabinieri ha dato i suoi frutti. Il malvivente, grazie anche alle riprese delle telecamere di videosorveglianza, è stato identificato. Si tratta di un pluripregiudicato che, per sfuggire alle sue responsabilità, si era pure allontanato dalla sua abitazione. Alla fine, è stato bloccato e portato in caserma. Ora dovrà rispondere davanti al giudice del suo comportamento.