11 dicembre 2018
Aggiornato 13:02

Straniero molesta una donna. Sei agenti per fermarlo

È accaduto in piazza Vittorio Veneto. Bloccato dalla Polizia
Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - Un 26enne del Ghana, richiedente asilo, ospitato a Cossato, è stato arrestato dalla Polizia per resistenza a pubblico ufficiale, e denunciato per aver molestato una donna, oltre che per essere stato trovato in possesso di un coltello. Il giovane, sabato 10 marzo, completamente ubriaco, ha avvicinato una 40enne, e non era la prima volta, che attendeva il bus in piazza Vittorio Veneto, a Biella, e ha iniziato a importunarla.

I FATTI - "Vieni via con me" le avrebbe detto con voce biascicante, mentre lei si ribellava. A notare la scena, l'autista di un pullman che è subito sceso dal mezzo per soccorrere la vittima. Nel frattempo, stavano transitando in zona due pattuglie della "mobile", i cui agenti sono subito intervenuti. Ma nemmeno loro sono riusciti a calmare il 26enne che ha cercato ancora di scagliarsi contro la donna, tanto che a dare man forte ai colleghi è sopraggiunta una "volante». Bloccato, l'africano è stato in seguito portato in Questura.