13 dicembre 2018
Aggiornato 19:00

Sette nuovi cittadini biellesi

C'era anche una donna nata ad Arequipa, la città peruviana gemellata con Biella
I sette nuovi cittadini biellesi
I sette nuovi cittadini biellesi (Diario di Biella)

BIELLA - C'era anche una donna nata ad Arequipa, la città peruviana gemellata con Biella, tra i nuovi cittadini italiani che mercoledì 14 marzo, come ogni secondo mercoledì del mese, hanno prestato giuramento nella sala consiglio di Palazzo Oropa. La cerimonia, guidata nell'occasione dall'assessore alle finanze Giorgio Gaido, è l'ultimo atto di un lungo iter che può durare fino a dieci anni, il periodo di residenza continuativa e regolare richiesto dalla legge fin dal 1992 per poter presentare domanda di cittadinanza.

CHI SONO - I sette neo-biellesi provengono da tre continenti e da quattro paesi: Marocco, Perù, Repubblica Dominicana e Macedonia. Ecco i loro nomi: Gianina Jennifer Sanchez Bustamante, Denys Manuel Ramirez Zapata, Safae Mounir, Khadija Fatimi, Meryem Khouadri, Denis Bajaramoski e Nourredine Barhoumi.