24 aprile 2018
Aggiornato 04:30
Cronaca dal Biellese

Carabinieri: sequestrati oltre 300 chili di coriandoli

Trovati nel negozio gestito da un asiatico, non erano a norma

Carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - I coriandoli di carnevale sono finiti, recentemente, al centro di un controllo effettuato dai carabinieri del Nas sul territorio. Il servizio ha dato esito positivo: in un negozio gestito da un asiatico di 37 anni, sono stati sequestrati qualcosa come 330 chili di tondini di carta colorati, non a norma. Le confezioni, oltre una trentina da cento pacchi l'una, non avevano in lingua italiana le dovute indicazioni e il prodotto non era conforme a quanto prevede la normativa Cee in tema di giocattoli. Ora sono in corso accertamenti, da parte dei militari dell'Arma, al fine di elevare eventuali sanzioni al negoziante, mentre dell'episodio è stata informata la Camera di commercio. Dare in mano a un bambino coriandoli non conformi è altamente rischioso in quanto il materiale, stiamo parlando in generale e non del caso in questione, potrebbe risultare tossico.