26 aprile 2018
Aggiornato 03:30
Biella

Parcheggio della funicolare in dirittura d'arrivo

Sarà aperto nei primi giorni di aprile. Sono 140 i posti auto per ogni piano, per un totale di 420 a cui si sommeranno i 30 all'aperto di piazza Croce Rossa

Parcheggio della Funicolare (© Diario di Biella)

BIELLA - La data non è ancora stata fissata, ma sarà nei primi giorni di aprile l'apertura del parcheggio della Funicolare, l'ultima opera del cosiddetto Pisu, il piano integrato di sviluppo urbano finanziato con fondi europei, che deve ancora essere completata in città. I lavori sono in dirittura d'arrivo: completate le opere in muratura e le infrastrutture interne, restano da sistemare le vie d'accesso esterne, che devono essere asfaltate. «Lavori che saranno terminati, meteo e temperature permettendo, nel giro di qualche giorno - spiega Sergio Leone, assessore ai lavori pubblici -. Poi potremo fissare la data dell'inaugurazione».

IL PUNTO - L'autosilos, realizzato nell'area ex Boglietti, è a tre piani, due coperti e uno, l'ultimo, all'aperto. Sono 140 i posti auto per ogni piano, per un totale di 420 a cui si sommeranno i 30 all'aperto di piazza Croce Rossa, chiusa da mesi proprio per dare spazio al cantiere. I piani più alti sono collegati attraverso due ascensori e differenti rampe di scale. Gli ingressi e le uscite pedonali saranno due: da via Sebastiano Ferrero e da piazza De Agostini. Le auto entreranno e usciranno invece solo da via Sebastiano Ferrero con l'obbligo, in uscita, di andare verso il Museo del Territorio e via Quintino Sella. L'accesso in ingresso è invece possibile sia da via Pietro Micca-via Sebastiano Ferrero sia da via De Agostini, scendendo lungo la rampa che collega con piazza Croce Rossa. All'interno dell'autosilos saranno dieci i posti riservati ai disabili e saranno predisposti gli allacciamenti alla rete per le colonnine di ricarica delle auto elettriche.

GRATIS - Il parcheggio resterà gratuito, come conferma il sindaco Marco Cavicchioli: «Fin dal nome scelto, c'è la sua vocazione a essere a servizio del Piazzo, in abbinamento con la nuova funicolare dove allo stesso modo non si pagherà il biglietto. Ma si tratta anche di 450 posti auto in più a due passi dal centro storico. Renderanno certamente più facile per i cittadini avvicinarsi a negozi e servizi». Per ora non sono previste modifiche alla viabilità, che potrebbero entrare in vigore dall'autunno «quando saranno terminati» avverte Sergio Leone «i lavori previsti nei prossimi mesi in via Pietro Micca, che prevederanno tratti di strada chiusa e deviazioni al traffico».
 

(© Diario di Biella)

(© Diario di Biella)

(© Diario di Biella)