23 ottobre 2018
Aggiornato 09:00

Ai domiciliari evade e ferisce un uomo

Protagonista un 23enne di Biella arrestato dalla Polizia
Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - Un 23enne di Biella è stato arrestato ieri, martedì 20 marzo, dalla Polizia, con le accuse di evasione, lesioni personali e detenzione di oggetti atti a offendere. A far intervenire una Volante, intorno alle 17,30 era stato un uomo, conosciuto dal soggetto, colpito a una mano, al culmine di un diverbio, con un coccio di bottiglia, in piazza Casalegno. La vittima, sanguinante, era comunque riuscita a chiedere aiuto e a dare un'accurata descrizione dell'aggressore, che è poi stato poi bloccato dai poliziotti. Ma non basta. Il giovane, come è emerso dagli accertamenti, era persino agli arresti domiciliari e quindi non avrebbe dovuto muoversi dalla sua abitazione.