24 aprile 2018
Aggiornato 14:30
Cronaca dal Biellese

Litigano al bar e mandano in frantumi una vetrina

Sono due pregiudicati che ieri si sono casualemente incontrati in un locale di Vigliano

Carabinieri (© Diario di Biella)

VIGLIANO - Poteva finire in tragedia ieri, mercoledì 21 marzo, il litigio scoppiato tra due uomini in un bar di via Milano, a Vigliano. Un di loro, infatti, è finito contro la vetrata del locale, mandandola in frantumi, col rischio di ferirsi gravemente. Era primo mattino quando un 32enne e un ragazzo di 22 anni si sono ritovati all'interno dell'esercizio pubblico. Tra loro, nel recente passato, c'erano stati già attriti. E questi rancori sono improvvisamente venuti a galla. Prima sono volate parole grosse, poi il più giovane ha dato una spinta all'altro, mandandolo a sbattere contro la vetrata, che ha ceduto. Solo per un caso, non si è ferito. Nel frattempo, un avventore richiedeva l'intervento dei carabinieri. Quando la pattuglia è giunta in via Milano, gli animi si erano calmati. I due soggetti sono stati identificati e, adesso, dovranno procedere con il risarcimento del danno causato.