Tenta di sfuggire alla Polizia. Denunciato

È un 43enne di Biella in possesso di un ciclomotore rubato

Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - Sfuggire a un controllo della Polizia, allontanarsi dalla città per qualche giorno, non è servito a un 43enne di Biella, F.S., a sfuggire alla giustizia. Questa notte, venerdì 23 marzo, alle 3,30 gli agenti di una Volante lo hanno bloccato nella sua abitazione, dove era appena rientrato, per notificargli la denuncia per violazione della sorveglianza speciale e ricettazione. La vicenda ha avuto inizio lo scorso 7 marzo, quando una pattuglia nota l'uomo, in via Milano, in sella a un ciclomotore rubato e con la targa in cartone. Lo segue, l'altro se ne accorge e inizia a zigzagare tra le auto, per poi imboccare la via che porta nel nuovo complesso delle case popolari di Chiavazza e far perdere le sue tracce. Gli agenti, però, lo hanno riconosciuto; sanno chi è e dove abita. Il 43enne, intanto, si allontana dalla città, pensando di farla franca. Invece no. In queste settimane la Polizia non ha dimenticato e questa notte gli ha presentato il conto.