Cronaca | Cronaca dal Biellese

Nomade ubriaco finisce in ospedale

A Valdengo stava infastidendo gli avventori di un esercizio pubblico

Carabinieri
Carabinieri (Diario di Biella)

BIELLA - I carabinieri hanno denunciato per ubriachezza molesta un nomade di 41 anni, L.A., residente in Lombardia, che ieri, venerdì 23 marzo, stava infastidendo gli avventori in un locale del centro di Biella. Entrato già "alticcio", ed erano appena le 14, ha iniziato a dare in escandescenze, dopo aver perso il lume della ragione. Il titolare del locale, a quel punto, ha contattato l'112 e richiesto l'intervento delle forze dell'ordine, visto che non riusciva a calmarlo. Solo la vista delle divise ha riportato la calma. Il 41enne, viste le sue condizioni, è stato in seguito traportato all'ospedale di Ponderano, per smaltire la "sbornia".