Cronaca | Biella

Vaglio: tavernetta rischia di essere distrutta dalle fiamme

I padroni di casa avevano lasciato dei materassi vicino a una stufa e il surriscaldamento li ha incendiati

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco (Diario di Biella)

BIELLA - Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, questa mattina, lunedì 26 marzo, ha evitato che un immobile andasse distrutto dalle fiamme. È accaduto a Vaglio, dove in una tavernetta i padroni di casa avevano lasciato dei materassi vicino a una stufa. Quando l'impianto di riscaldamento è partito, in automatico, li ha surriscaldati e si sono incendiati. Qualcuno, vedendo del fumo uscire dallo stabile, ha dato l'allarme e i pompieri, giunti in pochi minuti sul posto, hanno evitato che il rogo si espandesse al resto della stanza e che qualcuno potesse restare intossicato.

VALLE ELVO - E sempre questa mattina, intorno alle 7,30 una squadra del Comando di via Santa Barbara è intervenuto, a Occhieppo Inferiore, per una canna fumaria in fiamme. Il danno è stato contenuto. Stesso episodio si era registrato ieri, domenica 25 marzo, nell'abitazione di un 63enne residente in frazione Perini, a Masserano.