19 dicembre 2018
Aggiornato 17:30

Polizia: bloccata la banda dei Rolex

A essere denunciate due donne residenti nell'hinterland milanese
Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - A metà mese avevano cercato di rubare un orologio di valore a un 70enne biellese, per poi fuggire in tutta fretta. Ora le due ladre, 36enni, residenti nell'hinterland milanese, sono state identificate e denunciate dalla Polizia di Biella. Una di loro, con una scusa, aveva avvicinato la vittima mentre stava rientrando a casa, per pranzo. "Sto cercando lavoro - gli aveva detto -. Posso lasciarle un biglietto con il mio recapito?». La controparte aveva accettato e, in auto, si era diretta verso il garage. Nemmeno il tempo di entrare, che si era sentita afferrare il polso. Ad agire l'altra donna, che aveva cercato di strapparle l'orologio dal polso. L'uomo aveva fatto resistenza, riportando alcune escorizioni, e l'altra si era data alla fuga, su una Volkswagen Golf di colore grigio. Partite le indagini, gli agenti avevano scoperto che il mezzo era intestato a un cittadino romeno, che la lasciava in uso alle donne. Un paio di scatti, il riconoscimento e ora la denuncia.