Cronaca | Biella

Ambulanti: 140 domande su 155 posti per le concessioni in piazza Falcone

Il termine per la consegna delle domande è scaduto venerdì 23 marzo. Sono suddivise in 21 di operatori alimentari, 91 non alimentari e 28 coltivatori diretti

Stefano La Malfa ed il mercato ambulante di piazza Falcone
Stefano La Malfa ed il mercato ambulante di piazza Falcone (Diario di Biella)

BIELLA - Sono 140 le domande, su 155 posti disponibili, ricevute all'ufficio commercio del Comune per il rinnovo delle concessioni sul mercato di piazza Falcone. Sono suddivise in 21 di operatori alimentari, 91 non alimentari e 28 coltivatori diretti. «Il bando per il rinnovo delle concessioni sul mercato di Piazza Falcone ha suscitato notevole interesse tra gli operatori - commenta l'assessore al commercio Stefano La Malfa -. Se buona parte di queste domande risultassero complete e valide, questo consentirebbe di colmare pressoché tutti gli stalli vacanti nelle giornate di lunedì e di sabato, nonché di migliorare la situazione del giovedì. Questo dimostra che la strada intrapresa, anche su suggerimento dei consiglieri  di minoranza e di maggioranza in sede consigliare, era quella giusta per migliorare la qualità dell'offerta del mercato di Piazza Falcone».

BANDO - Il bando aveva messo a disposizione 42 spazi il lunedì (9 alimentari, 25 non alimentari e 8 produttori agricoli), 64 il giovedì (7 alimentari, 50 non alimentari e 7 produttori agricoli) e 49 il sabato (6 alimentari, 36 non alimentari e 7 produttori agricoli). Il termine ultimo per la consegna delle domande è scaduto venerdì 23 marzo e da lunedì lo staff dell'ufficio commercio è al lavoro per controllare tutta la documentazione e richiedere le eventuali integrazioni in vista della formazione delle graduatorie. «Non posso che esprimere grande gratitudine ed apprezzamento per il lavoro straordinario che stanno svolgendo con notevole competenza e passione gli uffici - aggiunge La Malfa - in particolare Elisa, Daria e Carlo, la funzionaria ed il dirigente».