Biellesi litigiosi anche il giorno di Pasqua

A Quaregna sono volate parole grosse tra un pastore e il proprietario di un terreno

Personale dell'Arma
Personale dell'Arma (Diario di Biella)

BIELLA - I carabinieri sono intervenuti ieri, giorno di Pasqua, a Quaregna, per una lite scoppiata tra il proprietario di un terreno e un pastore. Il primo, un uomo di 65 anni, accusava il secondo, un 48enne, di avergli invaso il terreno con il gregge. La controparte, che il 65enne gli avesse investito volutamente un agnello, ferendolo. Solo la vista delle divise ha riportato le parti alla calma, parti che sono poi state edotte sulla facoltà di sporgere querela.

VIA DONATO - E lite sfiorata invece, stanotte, a Biella, in via Donato, per colpa di una radio tenuta a volume troppo alto in un'abitazione. Nell'appartamento, di proprietà di una coppia di quarantenni, era in corso una festa. A fare da pacieri, ancora una volta i carabinieri, che hanno intimato ai due di abbassare il volume dell'apparecchio.