23 settembre 2018
Aggiornato 14:00

Dal 21 aprile al 24 giugno ritorna Selvatica

Il Festival riunisce artisti, fotografi, creativi e ricercatori in un insieme di proposte che coniugano mostre di pittura, fotografia, scultura, laboratori didattici ed eventi collaterali
Studenti a Palazzo Gromo Losa
Studenti a Palazzo Gromo Losa (Diario di Biella)

BIELLA - Dal 21 aprile al 24 giugno si svolgerà a Biella la settima edizione di Selvatica - Arte e Natura in Festival, l’evento in cui le arti visive dialogano con la bellezza della natura, a cura di Alessandra Redaelli, per la parte artistica, e Fabrizio Lava, per la parte fotografica. Il Festival è un progetto di Palazzo Gromo Losa Srl, ideato da E20Progetti e da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella. Il Festival riunisce artisti, fotografi, creativi e ricercatori in un insieme di proposte che coniugano mostre di pittura, fotografia, scultura, laboratori didattici ed eventi collaterali, quali proiezioni di documentari naturalistici, conferenze e concerti.

LA MOSTRA - Tema assoluto la natura e i diversi modi di rappresentarla. Il cuore del Festival avrà sede nella splendida cornice storica di Biella Piazzo, nei tre complessi di Palazzo Gromo Losa, Palazzo Ferrero e Palazzo La Marmora che costituiscono il «Polo culturale di Biella Piazzo» e coinvolgerà anche il Museo del Territorio Biellese a Biella Piano. Durante il periodo della manifestazione saranno attivi dei laboratori didattici aperti ai bambini, alle famiglie e alle scuole, a cura di WWF Oasi e Aree Protette Piemontes i e Clorofilla Soc. Coop, gli esperti di natura Alice e Lucio Bordignon e LaborARTE - Fondazione Angelino. Inoltre, sabato 2 giugno, il fumettista Roberto Gagnor terrà un laboratorio in cui ogni partecipante imparerà le basi del linguaggio del fumetto, per poi scrivere e disegnare una breve storia autoconclusiva.

EVENTO - Tutti i giorni di apertura saranno disponibili dei pieghevoli con cui i bambini e i ragazzi potranno divertirsi in autonomia, andando a «caccia» di piccole curiosità naturali tra le mostre, sabato 29 aprile e 9 giugno, invece, per festeggiare il ventennale dell’apertura del Giardino Botanico di Oropa, i visitatori più piccoli avranno la possibilità di partecipare a un laboratorio manuale con la carta riciclata e creare un «giardino di carta». Ogni fine settimana saranno proposti, inoltre, dalle 16 alle 17, dei laboratori che spazieranno dal teatro, alla pittura e allo yoga. Per le scuole, infine, sono previsti dei laboratori che permetteranno di scoprire la natura e il paesaggio naturale del Biellese attraverso le mostre di Palazzo Gromo Losa e Palazzo Ferrero. Il programma completo dei laboratori, tutti gratuiti (tranne l’incontro con Roberto Gagnor) e su prenotazione, è consultabile sul sito.​