Cronaca | Cronaca dal Biellese

Ha tenuto impegnato il servizio d'emergenza 112 con ben venti telefonate

Ennesima denuncia per Flavio F.F., il 72enne di Sagliano Micca, noto da tempo per le sue intemperanze causate dall'abuso di alcol

Il 112 è il numero del pronto intervento dei carabinieri
Il 112 è il numero del pronto intervento dei carabinieri (Diario di Biella)

BIELLA - Ennesima denuncia per Flavio F.F., il 72enne di Sagliano Micca, noto da tempo per le sue intemperanze causate dall'abuso di alcol. Le accuse, pure in questa occasione, sono di interruzione di pubblico servizio e ubriachezza molesta. Tutto è partito ieri sera, martedì 3 aprile, quando ha iniziato a contattare, intorno alle 20, il servizio di emergenza pubblica 112. In pochi minuti, ha tenuto gli operatori impegnati con ben venti chiamate. Alla fine, gli è stata inviata un'ambulanza a casa.

I FATTI - Quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto, lui ha dato in escandescenze, rifiutandosi di essere visitato. Per convincerlo sono dovuti intervenire i carabinieri, che lo hanno poi fatto salire sull'ambulanza. Non è la prima volta che il 72enne si rende protagonista di simili episodi, almeno da trent'anni a questa parte. Una volta a essere bersagliato era il centralino della Croce Rossa, poi è passato alle Forze dell'Ordine e adesso all'112. Lo scorso agosto era riuscito, in un solo giorno, a chiamare l'appena decollato servizio pubblico di emergenza ben 360 volte.