24 aprile 2018
Aggiornato 14:30
Cronaca dal Biellese

Lavoratore in nero in azienda: la multa è salatissima

È una panetteria controllata dai carabinieri e dagli ispettori dell'Inps

Carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Continuano i controlli dei carabinieri dell'Ispettorato del lavoro, insieme all'Inps, nel Biellese. Due giorni fa, a essere sanzionata, è stata una panetteria della città che occupava un lavratore in nero, sui due presenti in attività. Il legale rappresentante, un 58enne, ora dovrà pagare 3500 euro di sanzione, oltre a regolarizzare il dipendente, per poter riaprire l'attività. Il dramma del lavoro in nero colpisce da tempo la provincia. Soprattutto le attività commerciali che si occupano della ristorazione e non solo. Una piaga che non si chiude e non si chiuderà mai.