17 dicembre 2018
Aggiornato 11:30

Polizia: è stato un anno di successi

Il lavoro degli agenti ha portato a un trend positivo nella lotta al crimine
Volante della Polizia di Stato
Volante della Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - Maggiori pattuglie sul territorio, più controlli e alta sicurezza. Parlano chiaro i numeri diffusi oggi dalla Polizia di Stato, a meno di una manciata di giorni dall'Annuario. Dal primo aprile del 2017 al 31 marzo del 2018 c'è stato un incremento nei servizi della Squadra Volanti del 9% con ben un 11% in più di pattuglie che hanno "battuto" le strade della città e del circondario, per garantire la sicurezza dei cittadini. E infatti va segnalata la presenza, almeno due volte a settimana, del nucleo Rpc (Reparto prevenzione crimine) di Torino, il cui apprto, fortemente voluto dall'attuale questore, ha dato una ulteriore spinta verso la prevenzione e la repressione dei reati.

NUMERI - Ancora da segnalare, attraverso i dati forniti, il primo sequestro in provincia di Chetamina, nota sostanza utilizzata nel pianeta degli stupefacenti, e arresti oltre che denunce per varie illegalità commesse. I primi sono passati da 33 a 59 e le seconde da 472 a 740, mentre la scientifica è intervenuta in 170 casi in più rispetto al passato. Ottimo anche il lavoro dell'ufficio immigrazione che ha registrato un incremento del 7%. Ed è grazie alla Polizia di Stato se manifestazioni come il Giro d'Italia e gli Special Olimpics si sono svolte non solo con regolarità, ma soprattuto in sicurezza.