Drop | Rugby/Serie B

Brc asfalta nel derby Novara e vola al primo posto

Successo mai in discussione per i gialloverdi, in trasferta (61 a 0). E grazie anche ai risultati degli altri campi, i biellesi conquistano il podio

Un momento del derby di oggi
Un momento del derby di oggi (Biella Rugby)

NOVARA - Procede come da copione il finale di stagione di Edilnol Biella Rugby, impegnato oggi sul campo di Novara. Storicamente un derby e come tale è stato vissuto. Soprattutto nei primi venti minuti, quando i padroni di casa, apparentemente più organizzati in mischia, si sono spesi allo stremo per cercare di mettere in difficoltà il quotato avversario. Biella doveva vincere e conquistare il bonus, non poteva accettare nulla di meno dallo scontro con la penultima squadra della classifica. L’occasione doveva essere sfruttata. E così è stato. Superato il momento critico e confortati dai primi quattordici punti segnati da Caiazzo e Coda Zabetta, i gialloverdi hanno alzato il ritmo e a Novara, non è rimasto molto da fare che ammirare lo spettacolo. 

LA GARA - Quattro le mete segnate nel primo tempo. Dopo Caiazzo e Coda Zabetta, hanno segnato Panigoni e Panaro. Corrado Musso trasforma tutto tranne l’ultima marcatura, ma si fa perdonare nella ripresa. Sul parziale di 26-0 per Biella, a bonus già conquistato, i ragazzi di Douglas e Birchall hanno continuato le incursioni punitive nei ventidue difesi a stento dai novaresi. Segnano ancora: Barbera, Laperuta, Araujo, Zacchero e Braga. Corrado Musso non sbaglia un colpo e Edilnol Brc chiude trionfante con un pesante 61-0. Da segnalare il rientro in campo di Filippo Musso ripresosi completamente dall’infortunio e la buona prova di Antonio Laperuta.

IL PUNTO - Dagli altri campi arriva la notizia della vittoria casalinga di Cus Milano su Amatori Alghero per 20-18. Bonus offensivo mancato dai milanesi e difensivo ottenuto dai sardi. A Piacenza, i rossi cadono travolti da un Monferrato che sembra aver ritrovato la forma migliore: 26-40. Tra sette giorni la prima sfida diretta tra le altre contendenti il primato: a Biella, Edilnol Brc vs Cus Milano.

Amatori Novara vs Edilnol Biella Rugby 0 - 61 (0-26)

Marcatori: p.t. 12’ m. Caiazzo tr. C. Musso (0-7); 17’ m. Coda Zabetta tr. C. Musso (0-14); 38’ m. Panigoni tr. C. Musso (0-21); 40’ m. Panaro n.t. (0-26). s.t. 18’ m. Barbera tr. C. Musso (0-33); 22’ m. Laperuta tr. C. Musso (0-40); 28’ m. Araujo tr. C. Musso (0-47); 35’ m. Zacchero tr. C. Musso (0-54); 38’ m. Braga tr. C. Musso (0-61).

Amatori Novara: Stofella; Buoso, Battaglia, Cotroneo, Mora; Cravini, Loddo (cap.); Guglielmi, Hoffann, Fadda; Colombo, F. Loretti; D. Gaeta, A. Gaeta, C. Gaeta. A disposizione: Quadraro, Ventruto, Maas, Hasmeli, Tonelli, Stoffella, G. Loretti. All. Massimo Castagnetti.

Edilnol Biella Rugby: C. Musso; Caiazzo, Ongarello, Laperuta, Araujo; Grosso, Incarbone (20’ Braga); Coda Zabetta (15’ st Barbera), Mastrorosa, Pellanda (cap.) (20’ st F. Musso); Chtaibi (15’ st Eftimie), Panaro; Vaglio (20’ st Zamolo), Romeo, Panigoni (20’ st Zacchero). A disposizione: Dever. All. Andrew Douglas.

Arbitro: sig. Francesco Meschini (Mi).

Punti in classifica: Amatori Novara 0; Edilnol Biella Rugby 5.

Calciatori: Corrado Musso (Edilnol Biella Rugby) 8/9.

Serie B girone 1 – Risultati 17a giornata: Amatori Capoterra – Amatori & Union Milano 41-22; Cus Milano – Amatori Alghero 20-18; Sondrio – Lumezzane 14-13; Bergamo – Lecco 12-29; Amatori Novara – Edilnol Biella Rugby 0-61; Piacenza – Monferrato 26-40.

Classifica. Edilnol Biella Rugby punti 71; Cus Milano 70; Amatori Alghero 68; Monferrato 66; Amatori Capoterra 51; Piacenza 46; Lumezzane 37; Lecco e Sondrio 29; Lecco 24; Amatori & Union Milano 20; Amatori Novara 16; Bergamo 10.