23 settembre 2018
Aggiornato 14:00

Sparisce una Panda tenuta sotto custodia

Il proprietario ora è stato denunciato dai carabinieri. L'aveva lasciata in un cortile a Torino
Carabinieri
Carabinieri (Diario di Biella)

BIELLA - Dopo tre anni la Prefettura di Vercelli gli chiede numi sulla sua Fiat Panda che aveva in custodia dopo il fermo amministrativo e lui, N.D., 44 anni, ora residente nel Biellese, non riesce a spiegare perchè è sparita. L'uomo, adesso, è stato denunciato dai carabinieri per violazione colposa delle cose inerenti la custodia sotto sequestro. I fatti che porteranno il 44enne a giudizio risalgono al 2015, quando venne fermato a bordo del veicolo. Da un rapido accertamento, era emerso che viaggiava su un mezzo non assicurato. Era scattato così il sequestro della Panda che, come capita, gli era comunque stata affidata. Dopo 36 mesi, la resa dei conti per l'ufficializzazione del sequestro e la conseguente demolizione. E sono iniziati i guai. "Era in un cortile - ha spiegato il 44enne ai militari dell'Arma - a Torino. Adesso è sparita. Forse me l'hanno rubata». Una scusa, forse, una disattenzione, sicuramente, che gli è costata la denuncia.