24 aprile 2018
Aggiornato 04:30
Cronaca dal Biellese

Induceva minori a prostituirsi con la scusa di riti vudù

Un nigeriano di 25 anni è stato fermato dalla Polizia di Catania, a Biella, con l'accusa di aver indotto delle minori a prostituirsi

Polizia di Stato (© Diario di Biella)

BIELLA - Un nigeriano di 25 anni è stato fermato dalla Polizia di Catania, a Biella, con l'accusa di aver indotto delle minori a prostituirsi. E per farlo, B.A., avrebbe persino messo in campo la magia "vudu", per spaventare ulteriormente le vittime. L'operazione, partita a livello nazionale, è approdata sul territorio, dove uno dei carnefici aveva trovato asilo.