Pregiudicato voleva fare la guardia giurata: denunciato

A finire nei guai, denunciato per falsità ideologia commessa da privato, è stato un 40enne residente nel Biellese

Carabinieri
Carabinieri (Diario di Biella)

BIELLA - Voleva fare la guardia giurata e aveva presentato domanda a un'agenzia locale. Peccato che nel modulo dell'autocertificazione avesse omesso, pare volutamente, di avere un pregiudizio penale. A finire nei guai, denunciato per falsità ideologia commessa da privato, è stato un 40enne residente nel Biellese. Quando la sua pratica è giunta nelle mani dei carabinieri, gli accertamenti eseguiti hanno evidenziato l'anomalia. Per effettuare un servizio di security, infatti, va richiesto anche il porto d'armi, che non può essere concesso a una persona indagata, per qualsiasi motivo. Pertanto l'uomo, forse in cerca di lavoro, dovrà rivolgersi altrove per trovare una occupazione, oltre che rispondere, nel prossimo futuro, al giudice, del suo comportamento.