23 settembre 2018
Aggiornato 13:30

Dal 5xmille del 2016 arrivano 7583 euro per i giochi delle scuole

Sono stati 222 i contribuenti residenti che hanno scelto di devolvere il loro 5xmille alla cittą
Iniziativa del Comune di Biella
Iniziativa del Comune di Biella (Diario di Biella)

BIELLA - Sono stati 222 i contribuenti residenti a Biella che hanno scelto di devolvere il loro 5xmille alla città. La quota che entrerà nelle casse di palazzo Oropa ammonta a 7.583,19 euro che co-finanzieranno, come annunciato la scorsa primavera, il progetto di rifacimento dei parchi giochi nei cinque asili nido e nelle dodici materne comunali. Per la prima volta infatti l'amministrazione ha annunciato in anticipo la destinazione della somma, frutto della frazione di tasse che lo Stato destina a un'istituzione a scelta del contribuente, senza gravare in modo supplementare sulle sue tasche.

LE PAROLE - «Voglio ringraziare chi ha deciso, con la sua firma, di partecipare al nostro progetto, che coinvolgerà quasi mille bambini» spiega Valeria Varnero, assessore ai parchi e giardini, che aggiunge: «Questa somma ci aiuterà a portare a termine il progetto». Gli interventi valgono circa 10 mila euro ciascuno per i nidi e 15 mila euro per le scuole dell'infanzia. I primi sono già stati appaltati e assegnati all'impresa Pozza 1865 di Vallarsa, in provincia di Trento.

REDDITI - Anche nelle dichiarazioni dei redditi in via di presentazione proprio in queste settimane è possibile devolvere il proprio 5xmille alla città, se si è residenti a Biella. Nel riquadro presente su ogni modello ex «Cud», è sufficiente crociare il quadratino in corrispondenza della scelta, nello stesso riquadro dove è possibile inserire anche i codici fiscali delle associazioni di volontariato o sportive che hanno potenzialmente diritto alla quota. Una scelta, ovviamente, esclude l'altra.