17 novembre 2018
Aggiornato 07:30

Verrone: spariti 100 chili di cachemire

A Biella tre aziende di via Ferruccio Nazionale prese di mira dai ladri
Carabinieri
Carabinieri (Diario di Biella)

VERRONE - Colpo da 15 mila euro, lo scorso 17 aprile, in un'azienda di Verrone. Ignoti sono riusciti a introdursi nel cortile della ditta, forse da un accesso lasciato aperto, e hanno prelevato da un camion cento chili di cachemire grezzo, di colore bianco. Ad accorgersi della sparizione è stato l'imprenditore, un 40enne, che ha presentato denuncia ai carabinieri. Ladri scatenati anche in via Ferruccio Nazionale, a Biella, dove hanno messo a segno ben tre colpi, collegati tra di loro, visto che sono avvenuti la stessa notte e nell'arco di pochi minuti. Dagli uffici dell'azienda Brusa sono spariti contanti e assegni per un valore non ancora quantificato, mentre dalla Moma Factory hanno preso il volo dei vecchi giubbotti, materassi, lenzuola e fodere. Per entrare i malviventi sono passati dall'area di carico e scarico delle merci. E ancora, sempre in zona, qualcuno, si presume la stessa banda, ha fatto irruzione in un'altra azienda. Qui, utilizzando dei grimaldelli, sono penetrati negli uffici, danneggiando anche due porte, andandosene con 20 euro in contanti. Su tutti gli episodi indagano gli investigatori dell'Arma.