9 dicembre 2019
Aggiornato 11:30
Basket A2

Montegranaro espugna il Forum: Eurotrend subito in difficoltà nei play off

Ospiti a lungo in vantaggio. Bowers fallisce l'ultimo tiro... Rossoblù sotto nella serie. Martedì rivincita sotto il Mucrone

BIELLA - Comincia negativamente l'avventura dell'Eurotrend Biella nei Playoff 2017/2018. In Gara 1 degli Ottavi di Finale i ragazzi di coach Carrea vengono infatti superati all'HYPE Forum dalla XL Extralight Montegranaro al termine di una partita che li ha visti avere un approccio forse troppo contratto, con gli ospiti passati presto a condurre con un buon margine, almeno fino a metà gara. Al rientro dagli spogliatoi si è vista una gara diversa, Biella ha recuperato ed è passata avanti arrivando sino al +7 in avvio dell'ultimo quarto, per poi essere ripresa e superata nelle battute finali. Una sconfitta legata sopratutto alle basse percentuali al tiro dal campo (41% totale) con un eloquente 4/24 da tre. Nonostante questo però la gara si è risolta all'ultimo tiro ed è solo la prima della serie. C'è ancora tempo e modo di riprendere il cammino. Appuntamento per martedì primo maggio sempre alle ore 18 all'HYPE Forum.

PRIMO QUARTO - I due quinttetti vedono in campo Ferguson, Uglietti, Bowers, Chiarastella e Tessitori per l'Eurotrend, Maspero, Gueye, Corbett, Powell ed Amoroso per la Extralight. Il primo canestro è di Corbett, poi l'Eurotrend sigla un parziale di 5-0 con Powell che impatta con una tripla. Ferguson segna da due, ma Montegranaro risponde con un parziale di 10-0 (triple di Gueye, Maspero e Campogrande) che la manda al massimo vantaggio (7-15) e costringe coach Carrea al time-out. Entra Sgobba per Tessitori, ma ad andare a segno è Amoroso, poi Wheatle rileva Uglietti e sblocca l'Eurotrend, seguono due liberi di Amoroso e Sgobba da sotto. Entrambe le squadre hanno esaurito il bonus, ma a sfruttare meglio la situazione sono gli ospiti, con quattro liberi di Zucca e Rivali, prima del parziale di 5-0 a favore di Biella che chiude la frazione sul 16-23.

SECONDO QUARTO - Si comincia con i liberi di Zucca e Tessitori, poi Powell e Campogrande. L'Eurotrend non riesce a riavvicinarsi, ma Montegranaro non ne approfitta, perdendo anzi Powell che deve accomodarsi in panchina con tre falli, come Zucca. Ferguson va a segno a 7' esatti dalla sirena, causando il time-out di coach Ceccarelli, Uglietti segna il 22-29 ma Treier (tripla) e Gueye respingono il tentativo di rientro. Uglietti ci riprova con due canestri consecutivi, vanificati dalla tripla di Amoroso, poi Wheatle e Ferguson, ma gli ospiti riescono a mantenere un vantaggio attorno alla doppia cifra, almeno sino all'antisportivo fischiato a Maspero che frutta due liberi di Ferguson e, sull'azione successiva, un 2+1 di Tessitori. Eurotrend a -5, non vanno le triple di Ferguson e Corbett ma all'intervallo lungo si va sul 36-43 grazie agli ultimi due liberi di Corbett.

TERZO QUARTO - Subito un doppio errore da sotto canestro per l'Eurotrend, Ferguson rimedia con una penetrazione ma seguono tre palle perse in attaccco da parte dei rossoblù. Montegranaro ne approfitta in ritardo ma va comunque a segno con Maspero, poi ancora Ferguson e Uglietti, e Biella sale fino al 42-45. Tessitori si conquista due liberi sul quarto fallo di Powell ma ne trasforma solo uno, errore subito punito dalla tripla di Gueye. Si sbocca finalmente anche Bowers, poi Powell commette in attacco il suo quinto fallo e finalmente arriva la prima tripla rossoblù (Bowers) che vale il pareggio a quota 48. Corbett ed Uglietti si annullano a vicenda (50-50) e si entra nell'ultimo minuto: Montegranaro non arriva a canestro, l'Eurotrend invece mette la seconda tripla ancora con Bowers e recupera l'ultimo possesso chiuso a fil di sirena con un canestro di Ferguson dall'angolo: 55-50.

QUARTO QUARTO - Restano dieci minuti per difendere il vantaggio riconquistato con tanta fatica. L'Eurotrend comincia con un bel canestro di Sgobba, poi subisce il ritorno degli ospiti (5 punti di Corbett contro i 2 di Tessitori) ed esaurisce rapidamente il bonus falli. Sul 59-55 entrambi gli attacchi si bloccano, ma Montegranaro può contare sui liberi (3 su 4 di Amoroso) prima di tornare avanti 59-60 con una palla rubata da Zucca. Time out Carrea a 5'31» dalla fine, torna in campo il quintetto base ma la prima palla è persa, mentre il secondo possesso si chiude con un 1 su due di Tessitori. Maspero riporta due volte avanti i suoi, Ferguson prima pareggia poi mette la tripla del 65-64 e Biella recupera palla a 102 secondi dalla fine. Time out di Montegranaro che difende forte ma viene comunque punita da Ferguson, prima della tripla di Corbett che vale il nuovo pareggio. A 22» dalla fine Tessitori manda in lunetta Corbett che non sbaglia, ci prova Bowers da oltre l'arco ma il suo tentativo viene rifiutato dal ferro, fallo obbligato su Amoroso che fa bottino pieno dalla lunetta. Restano 7 secondi e 4 punti da recuperare, Chiarastella mette la tripla ma è troppo tardi perchè il fallo immediato su Zucca viene considerato antisportivo e lo stesso numero 16 ospite può chiudere dalla lunetta, per poi tenere palla nei due secondi scarsi che rimangono da giocare. Finisce con la vittoria degli ospiti 70-73.

Eurotrend Biella-XL Extralight Montegranaro 70-73

Parziali: 16-23, 36-43, 55-50.

Eurotrend Biella: Ferguson 23, Chiarastella 5, Bowers 8, Uglietti 12, Ambrosetti n.e., Luca Pollone, Matteo Pollone n.e., Wheatle 7, Rattalino n.e., Tessitori 10, Sgobba 5. All.: Carrea.

XL Extralight Montegranaro: Rivali 2, Campogrande 5, Maspero 9, Treier 3, Zucca 8, Corbett 18, Amoroso 14, Nikolic, Powell 5, Altavilla n.e., Gueye 9. All.: Ceccarelli.

Arbitri: Moretti, Caruso, Bonfante.