17 ottobre 2018
Aggiornato 15:30

Lavori sulla Novara-Biella-Santhià: chiusa la provinciale tra Candelo e Sandigliano

Sette giorni di chiusura al traffico per permettere agli operai di completare il secondo “step” di un intervento molto più ampio che, nel prossimo futuro, porterà all’elettrificazione della linea
Il passaggio a livello tra Candelo e Sandigliano
Il passaggio a livello tra Candelo e Sandigliano (Google Street View)

BIELLA - Dalla giornata di ieri e fino a martedì prossimo, l’8 maggio, la Sp303 che collega Candelo con Sandigliano rimarrà chiusa per permettere i lavori di armamento sulla linea ferroviaria Novara-Biella-Santhià. Un provvedimento preso dalla Provincia di Biella che agevolerà così gli interventi degli operai, anche se, visto l’alto passaggio di auto, è quasi certo che ci sarà qualche giorno di disagi e di traffico.

I lavori erano stati annunciati da tempo da Rfi e rientrano nel piano di interventi da 27 milioni di euro. Quello appena iniziato è il secondo «step» dopo il primo portato a compimento tra le stazioni di Santhià e Salussola.

Gli interventi non finiscono qui. Infatti si è in attesa dello sblocco dei finanziamenti per l’elettrificazione della linea e, in vista di questo, presto saranno consolidati tutti i ponti della ferrovia.