17 ottobre 2018
Aggiornato 17:04

Litiga col datore di lavoro, si chiude in bagno e chiama i Carabinieri

È accaduto in un'azienda di Trivero. La donna in preda a una crisi respiratoria è finita in ospedale
Intervento dei carabinieri
Intervento dei carabinieri (ANSA)

TRIVERO - Intervento dei carabinieri, insieme al 118, in un'azienda di Trivero, da dove era giunta la chiamata di una 30enne, in preda a una crisi respiratoria. La donna si era chiusa nel bagno e da lì aveva chiesto aiuto. I militari dell'Arma hanno poi scoperto che la situazione si era creata dopo che la 30enne, non nuova a questi episodi, aveva avuto un litigio con il suo datore di lavoro. Soccorsa dall'èquipe medica del 118, è stata trasportata all'ospedale di Ponderano per accertamenti.