25 maggio 2018
Aggiornato 03:00
Cronaca

Sputa e insulta in arabo e napoletano i passanti: giovane finisce in ospedale 

Qualcuno ha richiesto l'intervento dei carabinieri che, giunti sul posto, hanno carcato di calmarlo insieme alla madre e al fratello.

Ponderano: sputa e insulta in arabo e napoletano i passanti (© Carabinieri)

PONDERANO - Si affaccia dal balcone, in una vie della città, e inizia a sputare sui passanti. Ma non solo, pronuncia insulti e formula frasi sconnesse in un misto di arabo e napoletano. Protagonista dell'episodio un 21enne pregiudicato, figlio di tunisini e nato in Campania. I familiari, in seguito, si erano trasferiti al Nord. Affetto da problemi psichici, il giovane ieri ha perso la ragione e se l'è presa con chi transitava sotto la sua abitazione. Qualcuno ha richiesto l'intervento dei carabinieri che, giunti sul posto, hanno carcato di calmarlo insieme alla madre e al fratello. Dopo qualche minuto di trattative, il 21enne ha aperto la porta di casa e ha lasciato entrare il personale del 118 che, viste le condizioni, lo ha poi trasportato al pronto soccorso di Ponderano per le cure del caso.