24 settembre 2018
Aggiornato 10:30

Cinture, queste sconosciute: gli automobilisti biellesi sempre più indisciplinati

Raffiche di sanzioni agli automobilisti biellesi, sempre più indisciplinati. Su 65 conducenti finiti «nella rete», qualcosa come il 97% è stato sanzionato
Cinture, queste sconosciute: gli automobilisti biellesi sempre più indisciplinati
Cinture, queste sconosciute: gli automobilisti biellesi sempre più indisciplinati (ANSA)

BIELLA - Automobilisti biellesi sempre più indisciplinati. È quello che emerge dall'ultimo controllo effettuato, lungo le strade della provincia, dagli agenti della Polizia Stradale e dai colleghi della Polizia Locale di Gaglianico. Su 65 conducenti finiti «nella rete», qualcosa come il 97% è stato sanzionato e oltre la metà non indossava le cinture di sicurezza. Uno, inoltre, viaggiava con un bimbo che non usufruiva dell'idoneo sistema di trattenuta in caso di incidente. Un dato allarmante, per il territorio, dove gli schianti sono, come altrove, all'ordine del giorno. La sicurezza, per chi guida, va messa avanti a tutto, in special modo per i più piccoli. Oltre alle sanzioni, inoltre, si rischiano conseguenze penali.