20 agosto 2018
Aggiornato 22:00

Casa Lions, la sit-com diventa un film evento

Giovedì 24 maggio la proiezione delle 10 puntate della web serie interpretata interamente dagli ospiti dell'appartamento nato per privilegiare l’autonomia delle persone disabili
Casa Lions, la sit-com diventa un film evento
Casa Lions, la sit-com diventa un film evento (Casa Lions)

BIELLA – Una sit-com interpretata interamente dagli ospiti di una casa molto speciale: «Casa Lions Biella Host» è un gruppo appartamento per disabili nato nel 2006 per l’integrazione sociale di persone con disabilità, autorizzata al funzionamento ed accreditata dall’ASL BI Biella. La struttura, di proprietà della Cooperativa Sociale Tantintenti Onlus, aderentea Federsolidarietà Confcooperative Piemonte, mira a privilegiare l’autonomia e l’integrazione delle persone disabili all’interno della comunità in cui vivono. Durante i festeggiamenti del decimo compleanno della struttura ha preso il via la realizzazione di una sit-com in dieci puntate, pubblicate ogni mese sui social, che hanno riscosso notevole successo. Giovedì 24 maggio, alle 20.30 un nuovo appuntamento con la proiezione delle 10 puntate sul grande schermo nei locali della Cooperativa Domus Laetitiae a Sagliano Micca durante il quale sarà possibile conoscere tutti gli attori della sitcom.

La produzione
I lavori per la realizzazione della serie hanno richiesto tanto impegno e hanno prodotto risultati davvero interessanti. Grazie al coordinamento dei registi Max Hirzel e Marida Augusto, è stato svolto un lavoro davvero professionale: «Max e Marida sono stati davvero bravi a scandire i tempi di realizzazione cercando di capire com'è veramente Casa Lions – ci spiega Francesca Indrigo coordinatrice delle attività della struttura e continua – abbiamo scelto insieme di trattare argomenti che fanno parte della nostra vita reale in cui i ragazzi interpretavano loro stessi». E il risultato è davvero notevole e visibile oltre che dal vivo sui social di Domus Laetitiae onlus altro ente promotore del progetto: «Dopo qualche difficoltà iniziale sui tempi e sui modi della finzione – ci spiega ancora Francesca Indrigo – abbiamo tirato fuori risultati davvero interessanti improvvisando anche molto sulle bozze delle scene scritte dai registi. Un lavoro davvero divertente ed emozionate». E gli obiettivi di un progetto così bello erano semplici ci spiega Giorgia Colpo Vicepresidente della Cooperativa Tantintenti Onlus: «Volevamo racconta la storia di 10 anni di Casa Lions e far capire a tutti cos'è davvero in un modo divertente ma allo stesso tempo reale. La proiezione del 24 maggio ha sicuramente lo scopo divulgativo ma soprattutto quello di dare risalto ai protagonisti che hanno lavorato tanto e bene a questo progetto».