15 dicembre 2018
Aggiornato 08:21

Studiano nel parco di notte, studenti scambiati per ladri

Erano usciti nel cuore della notte per ripassare la lezione di Storia dell'arte
Studiano nel parco di notte, studenti scambiati per ladri
Studiano nel parco di notte, studenti scambiati per ladri (Foto d'archivio)

BIELLA - Escono nel cuore della notte, armati di torcia, per andare a studiare, e finiscono controllati dai carabinieri. Protagonisti della vicenda, che la dice lunga sulle nuove abitudini degli studenti, due 16enni residenti in provincia. Avevano pensato bene, intorno alle 2,30 di andare nell'area verde attrezzata di Occhieppo Inferiore per ripassare la lezione, in vista dell'esame mattutino.

A notare il loro passaggio, una residente di via Frassati che, essendo già stata derubata di galline e attrezzi da giardino, ha creduto fossero dei ladri e ha dato l'allarme. Sul posto, in pochi minuti, è giunta una pattuglia dell'Arma, che si è messa alla ricerca dei "malviventi». Non c'è voluto molto hai carabinieri per rintracciare i due ragazzini che, libri in mano, erano alle prese con Storia dell'arte. Identificati, sono poi stati riaccompagnati a casa.