15 dicembre 2018
Aggiornato 08:00

Tentano furto in un negozio di bricolage, presi due nomadi

Avevano cercato di sottrarre merce con un paio di borse schermate
Tentano furto in un negozio di bricolage, presi due nomadi
Tentano furto in un negozio di bricolage, presi due nomadi (Foto d'archivio)

BIELLA - Due nomadi residenti a Lozzolo, di 70 e 34 anni, sono stati denunciati dai carabinieri per tentato furto in concorso. La coppia, composta da padre e figlio, era entrata in un esercizio commerciale di Ponderano, che vende oggetti per il bricolage, e aveva iniziato ad aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali.

A notarli era stato un dipendente del negozio, che aveva iniziato a tenerli d'occhio. Ed effettivamente i due avevano messo della merce, per un valore di circa 200 euro, in un paio di borse schermate, per poter bypassare le casse senza far suonare il sistema di sorveglianza. Mentre stavano per guadagnare l'uscita, sono stati bloccati e consegnati a una pattuglia dell'Arma, giunta in pochi minuti sul posto.