18 ottobre 2018
Aggiornato 07:00

Biella, grande successo per l'inaugurazione di Arte al Centro

A Cittadellarte – Fondazione Pistoletto in tantissimi all'opening della rassegna dell'evento che da più di vent'anni è punto di riferimento per l'arte in città
Biella, grande successo per l'inaugurazione di Arte al Centro
Biella, grande successo per l'inaugurazione di Arte al Centro (Ufficio Stampa Fondazione Pistoletto)

BIELLA - Più di 180 partecipanti al convegno «(NON) Capire il Paesaggio» che si è tenuto il 25 e il 26 maggio, all'interno della rassegna «Arte al Centro» giunta ormai alla sua 21ma edizione. 500 invece le persone che hanno affollato l'opening venerdì 25 maggio, che si è concluso con una cena nel cortile di Cittadellarte ed il concerto negli spazi di Hydro.

L'evento
Ogni anno, a giugno, Cittadellarte diventa il centro di chi fa arte e di si nutre di arte, ovviamente un’arte al centro di una trasformazione sociale responsabile, ma i suoi spazi si aprono tutto l’anno per accogliere nuovi stimoli e mostrare quanto realizzato nell’anno precedente. Una manifestazione che, pur rimanendo fedele alla sua visione, ogni anno la rassegna si apre a nuovi scenari, nuove collaborazioni, nuovi ambiti e nuovi approcci. Anno dopo anno, vengono avviate nuove indagini e ed esplorati nuovi territori. Nello stesso tempo, si propone quanto realizzato negli anni precedenti e si riparte con nuovi percorsi e nuovi traguardi senza mai dimenticare le molteplici attività della Fondazione che ci ricordano che l’arte è un punto di partenza e di arrivo che attraversa ed è attraversata dalle pulsioni di cambiamento in atto nel paese.

Un anno di mostre ed eventi
Arte al Centro, inoltre, è anche e soprattutto una rassegna di mostre, incontri e seminari che raccontano pratiche artistiche di trasformazione dei contesti sociali in cui si sviluppano, realizzate da Cittadellarte e dalla rete di soggetti internazionali che negli anni ha consolidato. Arte al Centro costituisce, quindi, la trama che i visitatori di Cittadellarte incontrano per un anno intero. Essa si presta ad essere fruita in prima persona in forme e modi a intensità variabile.