18 ottobre 2018
Aggiornato 07:00

Banca Sella: nasce Axerve, il primo hub dei pagamenti in Italia

Dall’esperienza del Gruppo Sella. D’ora in poi le imprese avranno un punto d’accesso unico attraverso il quale gestire in modo integrato l’accettazione di tutti i pagamenti sia on line che nei negozi fisici
Banca Sella: nasce Axerve, il primo hub dei pagamenti in Italia
Banca Sella: nasce Axerve, il primo hub dei pagamenti in Italia (Gruppo Sella)

BIELLA - Nasce il primo Hub dei Pagamenti in Italia, un punto d’accesso unico attraverso il quale le imprese d’ora in poi potranno gestire in modo integrato l’accettazione di tutti i pagamenti, sia on line che nei negozi fisici. A lanciarlo è il Gruppo Sella, che ha dato vita al nuovo brand Axerve, che racchiude l’intera offerta legata all’accettazione dei pagamenti siano essi fisici e/o digitali, in maniera semplice, veloce e sicura. Axerve, dunque, risponde alle esigenze delle imprese che necessitano di soluzioni omnichannel: Pos, e-commerce ed altre soluzioni innovative da oggi possono interagire tra loro, connettendo il mondo dell’online e quello dei negozi fisici.

Lo scenario
Il mercato dei Pos in Italia è molto articolato e le piccole e medie imprese si trovano a dover affrontare norme in continua evoluzione e a fare scelte importanti tra i diversi tipi di Pos in commercio, tra soluzioni fisse e mobili, tra commissioni, canoni mensili e offerte diverse. Concepito dallo studio di questa situazione e dell’evoluzione rapida del mercato internazionale, Axerve nasce con l’obiettivo di offrire una soluzione a tutte queste domande. Axerve infatti mette a disposizione gli strumenti adatti a poter scegliere in modo semplice e consapevole quali soluzioni adottare per sostenere al meglio la propria attività, con un’offerta chiara e semplice e una vasta gamma di terminali Pos innovativi e facili da usare.

L’offerta
Axerve prevede un’unica tariffa mensile e l’accesso ad un’area personale per avere sempre chiari e sotto controllo gli incassi tramite Pos. Il primo prodotto di punta si chiama offerta Easy e prevede un canone mensile che varia in base al totale incassato dal Pos ogni anno. Le fasce di prezzo sono due: 15 euro più Iva per chi incassa fino a 10 mila euro annui tramite Pos e 20 euro più Iva per chi incassa da 10.001 a 30 mila euro annui. Axerve notificherà ogni mese il totale delle transazioni effettuate dal dispositivo e nell'area personale dedicata si potranno monitorare costantemente l'andamento dell’attività e il totale incassato dal Pos. L’offerta non prevede ulteriori costi: non sono previste commissioni sulle transazioni né costi per una eventuale disdetta. Per i clienti più esigenti o che superano i 30 mila euro di incasso annuo tramite Pos Axerve, grazie all’offerta Premium, offre un servizio di consulenza diretta da parte dei propri esperti. Axerve risponde ai bisogni e alle esigenze dei clienti, unendo l’esperienza e la tradizione del Gruppo Sella con l’innovazione e la flessibilità. Axerve, tra gli oltre 250 metodi di pagamento supportati, accetta anche i nuovi sistemi di pagamento come Apple Pay, Samsung Pay ed Alipay, che permette di ricevere i pagamenti direttamente dallo smartphone di milioni di turisti cinesi in visita ogni anno nel nostro Paese. Axerve offre quindi nuove semplici soluzioni per l’accettazione dei pagamenti elettronici (in negozio, in mobilità e digitali) adattandosi alle specifiche esigenze dei clienti, il tutto presentato con la massima trasparenza. Axerve integra anche la soluzione pure digital nata nel 1998, Gestpay, da sempre leader dei pagamenti e-commerce in Italia. Gestpay diventa quindi la soluzione e-commerce adatta ad ogni esigenza del nuovo Hub dei Pagamenti Axerve. Maggiori informazioni sono disponibili su www.axerve.com.