16 ottobre 2018
Aggiornato 01:00

Alla Fabbrica della Ruota inaugura la mostra «Il racconto della trama»

Un evento in cui si potranno vedere gli elaborati realizzati dai partecipanti al workshop omonimo. Spiriti creativi differenti che hanno dato la loro interpretazione dei campionari tessili
Alla Fabbrica della Ruota inaugura la mostra «Il racconto della trama»
Alla Fabbrica della Ruota inaugura la mostra «Il racconto della trama» (DocBi)

BIELLA - Domenica 3 giugno alle 18.30 alla Fabbrica della Ruota di Pray sarà inaugurata la mostra «Il racconto della trama: esiti del workshop» in cui verranno esposti gli elaborati realizzati dai partecipanti al workshop «Il Racconto della Trama», che si è svolto alla Fabbrica della Ruota nell’arco del 2017: Rossano Bisio, Emanuele Cecconello, Danilo Craveia, Piero Crida, CROP Collective, I.I.S. «Q. Sella» di Biella, V A Tessile abbigliamento moda, ITS –TAM di Biella (a.s. 2016-2018), Centro Anziani Mosso (Casa di riposo Borsetti Sella Facenda), Scuola primaria di Pray, classe IV (a.s. 2016-2017), Alessandra Salino, Caterina Talon, Francesco Taurisano.

Il racconto della trama
Di solito si parla della trama di un racconto, ovvero dei fili ideali con cui si intreccia una narrazione, ma nel caso della produzione tessile biellese si devono invertire i termini della questione: è la trama, uno degli elementi fondamentali di qualsivoglia tessuto (con l'ordito), che merita di essere raccontata. I campionari tessili racchiudono non solo la nostra memoria, ma anche le radici del domani: sono ricchi di idee da cui trarre spunto per sviluppare qualcosa di nuovo e vincente. Sono gli spiriti creativi ad essere stati chiamati a questo compito: non importa se siano stati bambini o adulti, scultori o pittori, fotografi, visionari. Ciò che conta è l’idea, ciò che hanno «visto» guardando i campionari in mostra e come hanno deciso di declinarla. Al termine dei lavori del workshop, ecco allestita l’esposizione delle opere: un'occasione di incontro fra scuole e ricercatori, tra appassionati e curiosi, tra creativi e imprese (industriali e culturali). Un'opportunità per la nascita di inedite esperienze e di imprevedibili collaborazioni.

Gli orari della mostra
La mostra sarà aperta fino al 16 settembre tutte le domeniche dalle 14.30 alle 18.30 nell’ambito della Rete Museale Biellese. Apertura da lunedì a venerdì su prenotazione (015766221). L’evento è organizzato dal DocBi – Centro Studi Biellesi in collaborazione con: Centro Rete Archivi Tessili e Moda, Unione Industriale Biellese, Museimpresa, Regione Piemonte, Comune di Pray, Rete Museale Biellese, IIS Q. Sella.