18 giugno 2018
Aggiornato 01:30
Cronaca | Rifiuti

Vigliano, da gennaio 2019 in vigore la Tarip, ma da subito vanno usati i nuovi bidoni

Le nuove regole sulla raccolta dei rifiuti sono già state comunicate ai cittadini. In distribuzione i «trasponder» i dispositivi elettronici consentiranno di abbinare il bidone alla bolletta

Vigliano, da gennaio 2019 in vigore la Tarip (© fotoerre - shutterstock.com)

VIGLIANO BIELLESE - Il Sindaco di Vigliano Biellese, Cristina Vazzoler, ed il Presidente della Seab, Claudio Marampon, hanno inviato in questi giorni una comunicazione a tutti i Viglianesi circa la Tarip che entrerà in vigore dal gennaio 2019, con registrazione puntuale di tutti i conferimenti dei rifiuti indifferenziati e conseguente parametrazione delle bollette. Per consentire tale registrazione puntuale, i bidoni saranno dotati di «trasponder»: un dispositivo elettronico che consente di abbinare precisamente bidone-utenza e bolletta.

Una precisa attribuzione dei costi
Perché passare a Tarip? Per una più precisa attribuzione dei costi di raccolta e smaltimento dei rifiuti: i vantaggi sono economici ed ambientali per tutti. «Dal corrente mese di giugno 2018 - spiegano - gli addetti Seab, muniti di tesserino di riconoscimento, distribuiranno i nuovi bidoni a domicilio o doteranno di transponder quelli esistenti e verificheranno che i bidoni di tutte le utenze domestiche abbiano le medesime dimensioni standard. Fin da subito, quindi, sarete tenuti ad usare i nuovi bidoni e ad esporli solo se necessario, al fine di acquisire le corrette abitudini. La nuova tariffazione, Tarip, invece, entrerà in vigore solo dal 1° gennaio 2019».

Le informazioni utili
Per eventuali chiarimenti è possibile fare riferimento allo sportello Tariffa Puntuale, presso il Municipio, tel. 015 3353857, martedì 9-12 e giovedì 9-12. Sono inoltre attivi i numeri verdi SEAB 800 399 760 - 800 256 463.