20 agosto 2018
Aggiornato 22:00

Manca poco al «Rock Out – Biella Mountain Fest»

Sport, cultura e rispetto del territorio alpino. Questi i valori dell'evento che ospiterà una tappa di Coppa Italia di arrampicata, nonché mostre, concerti, conferenze e attività sportive aperte a tutti
Manca poco al «Rock Out – Biella Mountain Fest»
Manca poco al «Rock Out – Biella Mountain Fest» (Olga Danylenko - shuterstock.com)

BIELLA - Il Rock Out – Biella Mountain Fest è una manifestazione sportiva e culturale di portata nazionale, volta alla valorizzazione e rispetto del territorio alpino. Organizzato dalla Pro Loco di Occhieppo Superiore e dalle associazioni dell'outdoor biellese, il Rock Out ospita una tappa di Coppa Italia di arrampicata, nonché mostre, concerti, conferenze e attività sportive aperte a tutti.
In scena dal 15 al 17 giugno e dal 22 al 23 giugno, il Festival è ospitato presso l'area eventi di Villa Mossa, villa settecentesca nel cuore di Occhieppo Superiore.

Grandi personalità, concerti e attività
Incontreremo grandi campioni dello sport di montagna: gli ultratrailers Lisa Borzani e Franco Collè – più volte protagonisti del Tor des geants – e l’alpinista Silvio Gnaro Mondinelli– primo italiano dopo Reinhold Messner ad aver completato tutti gli ottomila senza ossigeno. Si alterneranno concerti di grande rilievo (sabato 16 il noto gruppo occitano Lou Dalfin), cori di musica alpina, attività sportiveaperte a tutti, pranzi delle erbette, conferenze antropologiche e presentazioni di libri, con un unico comune denominatore: la montagna.

Il campionato di arrampicata e acrobazie
Sabato 16 e Sabato 23, grazie alla collaborazione con la Run Out Climbing School, l’arrampicata sarà la grande protagonista con il Campionato Regionale e la quarta e ultima tappa di Coppa Italia, specialità Lead, resi spettacolare dalla tracciatura di Alberto Gnerro e dalla cronaca di Marzio Nardi. Completeranno il quadro esibizioni acrobatiche di Slackline (sabato 16), live musicali e DJ-set, mostre, stand delle associazioni di montagna, stand commerciali, e servizio di ristorazione, rosticceria e bar (anche vegetariana) sempre presente. Il Rock Out è un progetto che mira a crescere di anno in anno con un'offerta culturale, sportiva e di promozione territoriale sempre più completa ed emozionante.