21 ottobre 2018
Aggiornato 01:00

Dramma a Brusnengo: coppia trovata morta nelle risaie

I due hanno scelto consensualmente di togliersi la vita all'interno di un'auto
Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (ANSA)

BRUSNENGO  - Dramma nelle risaie di Brusnengo, dove una giovane coppia è stata ritrovata, priva di vita, in una Lancia Y. A fare la macabra scoperta è stato un agricoltore, che ha notato il veicolo mentre stava raggiungendo i campi e ha dato l'allarme. Sul posto è giunta una pattuglia dell'Arma, insieme ai soccorsi, ma per le vittime non c'era più nulla da fare. Si tratta di una donna di 34 anni, residente a Sagliano, e di un 41enne di Villa del Bosco, entrambi, pare, affetti da problemi psichici. 

IL DRAMMA - Dai primi accertamenti, sembra che i due abbiano messo in atto un gesto anti conservativo consensuale. Esclusa, sin dalle prime battute, l'ipotesi dell'omicidio suicidio. Il magistrato ha già permesso la rimozione delle salme che, non è escluso, potrebbero essere sottoposte ad autopsia. Intanto la comunità di Villa del Bosco è senza parole. L'uomo, che viveva coi familiari, era conosciuto e benvoluto. Una tragedia che ha lasciato tutti senza parole.