20 agosto 2018
Aggiornato 22:00

Biella, la Festa Europea della Musica raddoppia

Una festa che coinvolgerà tutte le realtà artistiche e musicali del territorio in un grande evento itinerante in due giornate nel centro città. Ecco il programma
Biella, la Festa Europea della Musica raddoppia
Biella, la Festa Europea della Musica raddoppia (Festa Europea della Musica Biella)

BIELLA - La Festa Europea della Musica a Biella quest’anno raddoppia. Oltre alle iniziative tradizionali del 21 giugno, l’edizione 2018 sarà caratterizzata da un evento che coinvolgerà Biella Piano e Biella Piazzo nel pomeriggio e nella serata di sabato 23 giugno. Grazie alla sinergia con diverse Associazioni del territorio (UPBeduca, La Fonderia Musicale, Fabrik-a, Istituto Civico Musicale «G. Rossini» di Cossato, Festival Giovanile Biellese, N.I.S.I. ArteMusica, Sonòria, Anni Verdi, Opificiodellarte, Fondazione Clelio Angelino Onlus, Biella Jazz Club) e con la Confraternità della Santissima Trinità, l’Assessorato alla Cultura della Città di Biella ha realizzato per sabato 23 giugno un evento con diverse postazioni musicali dislocate nel centro cittadino dalle 15 alle 18.30 con esibizioni delle scuole di musica, band giovanili e artisti affermati. Si proseguirà alle 18.30 con una performance davanti alla nuova Biblioteca Civica di P.zza Curiel e, infine, la Festa si chiuderà al Piazzo, con concerti tra Palazzo Ferrero e Palazzo Gromo Losa a partire dalle 20.30.

Un programma inclusivo
«Abbiamo cercato di realizzare un programma che coinvolga la città e il centro cittadino - dichiara l’Assessore alla Cultura, Teresa Barresi - Siamo riusciti, grazie al prezioso contributo delle varie realtà culturali e musicali del territorio, a creare un evento coordinato che prevede numerose esibizioni con la presenza di artisti e musicisti che si confronterranno con diversi generi musicali, dal pop-rock, al jazz, passando per la musica classica. L’augurio è che l’evento abbia successo e possa in futuro crescere e svilupparsi sempre più, come accade in altre città italiane».

L'elenco delle iniziative di giovedì
Giovedì 21 giugno alle 17.30 Museo del Territorio Biellese, (via Quintino Sella 54b), Musica da vedere - Musica dipinta. Un percorso alla scoperta delle opere a tema del Museo del Territorio Biellese. A cura di UPBeduca e Museo del Territorio Biellese. Alle 21 Palazzo Ferrero, (C.so del Piazzo 29) Musica da ascoltare - Annita e Fred, spettacolo di varietà con l’Insieme vocale-strumentale dell’Università Popolare Biellese. Ingresso limitato a 90 posti - gratuito con prenotazione obbligatoria.

Il weekend
Sabato 23 giugno dalle 15 alle 18.30 (Via G. di Valdengo), postazione musicale a cura de La Fonderia Musicale, Reload Sound Festival e Hydro, dalle 15 alle 18.30 Piazza Santa Marta, concerto con gli allievi di Fabrika, The Mho e The Benzi's and many others. A cura di Fabrik-a. Dalle 15 alle 16 Chiesa SS Trinità, concerto con gli allievi del Liceo Musicale «Lagrangia» di Vercelli, dell’ Istituto Civico Musicale «G. Rossini» di Cossato e del Festival Giovanile Biellese. Dalle 16.30 alle 17.30 Chiesa SS Trinità, concerto con il Duo Navarra. A cura di N.I.S.I ArteMusica. Dalle 15 alle 18.30 in Piazza Fiume, postazione musicale a cura di Sonòria. Dalle 15 alle 18.30 in Piazza S. G. Bosco – Riva, concerto di Simona Colonna, Ninaì and The Red Cats e Noemi Garbo. A cura di Anni Verdi. Alle 18.30 alle 20 Piazzale antistante Biblioteca Civica - P.zza Curiel: OPI Music Live for Europe: Allievi ed insegnanti di Opificio dell'arte proporranno un riassunto di tutto il lavoro svolto durante l'anno di studio: Rock and Roll , R&B , Soul , Pop , Rock e Jazz saranno gli stili suonati in formazioni variabili dal duo al sestetto. Alle 20.30 Auditorium Palazzo Gromo Losa, C.so del Piazzo 24: Recital Pianistico «Chiaro di luna». Al Pianoforte Massimo Giuseppe Bianchi, musiche di: Bach, Debussy, Chopin e Beethoven. Recital bene#co a favore di AIL Biella Fondazione Clelio Angelino onlus. Alle 22 a Palazzo Ferrero,(C.so del Piazzo 29), concerto con Riccardo Sala Quartet, Riccardo Sala sax, Manfredi Crociveri batteria, Alessandro Cisarò pianoforte, Matteo Piras contrabbasso. A cura di Biella Jazz Club.