19 settembre 2018
Aggiornato 18:00

Trivero in lutto per la morte di Andrea Marras

Stroncato da un edema polmonare appena uscito dal lavoro, inutili i soccorsi dell'èquipe medica del 118: per lui non c'è stato nulla da fare
Trivero in lutto per la morte di Andrea Marras
Trivero in lutto per la morte di Andrea Marras (Croce Rossa)

TRIVERO - Lutto a Trivero per la scomparsa, avvenuta a soli 51 anni, di Andrea Marras, educatore in un centro profughi di Castellengo, nel Cossatese. L'uomo, che viveva da solo, al termine del lavoro stava per fare rientro a casa quando si è accasciato al suolo, appena fuori dalla struttura. Immediatamente soccorso da alcuni residenti della zona, all'arrivo dell'èquipe medica del 118 per lui non c'era più nulla da fare. Inutili tutti i tentativi fatti per rianimarlo. A ucciderlo, secondo i medici, sarebbe stato un repentino quanto devastante edema polmonare.