19 novembre 2018
Aggiornato 00:00

Nei guai un'azienda edile di Verrone, scoperti tre lavoratori in nero

Multa da 6.500 euro per un impresario di Verrone
Carabinieri
Carabinieri (ANSA)

VERRONE - Dovrà pagare una sanzione di 6500 euro un impresario edile di Verrone, se vorrà riaprire la sua attività. A seguito di un controllo effettuato dai carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro, nel cantiere aperto a Benna, sono stati infatti trovati tre lavoratori in nero, su tre occupati. Ora, oltre a pagare, il datore di lavoro, dovrà provvedere anche alla loro regolarizzazione, prevista d'ufficio. In caso contrario, l'azienda resterà chiusa.