Eventi & Cultura | Compleanni famosi

Buon compleanno a... Kevin Bacon

Nato a Philadelphia, Pennsylvania, l'8 luglio 1958 e ultimo di sei figli di una grande famiglia borghese

(Shutterstock.com)

Nato a Philadelphia, Pennsylvania, l'8 luglio 1958 e ultimo di sei figli di una grande famiglia borghese, Kevin Bacon ha sempre avuto il pallino dello spettacolo. E' stato tutto sommato un ragazzino abbastanza precoce. Il padre, famoso urbanista e la madre, insegnante con un forte impegno sociale "liberal", si aspettavano da lui qualcosa di diverso, piuttosto che la carriera cinematografica. Inizialmente i suoi distinti genitori storsero il naso di fronte ai suoi primi passi come attore, ma poi quando cominciarono a fare confronti fra i loro conti in banca e quelli di Kevin tutte le perplessità si sciolsero come neve al sole.

Gli inizi
A soli diciassette anni il nostro eroe ha cambiato città per andare a vivere a New York e frequentare la "Circe in the Square Theatre». Una cosa non da tutti. Il debutto sul grande schermo avviene nel 1978 con il film "Animal House" (nel ruolo di Chip Diller), mitico film di John Landis con il leggendario John Belushi. Appare poi nella soap opera "Sentieri" e nel 1980 entra nel cast di "Venerdì 13".

Gli anni '80
Negli anni '80 lo ricordiamo in due film di successo "A cena con gli amici" (1982), diretto da Barry Levinson, e nel 1983 nel film "Footlose" che lo renderà celebre, diretto da Herbert Ross. Nel 1990 è in "Linea mortale", con Julia Roberts.

Gli anni '90
Dal 1992 in poi si dedica a copioni decisamente più seri ed impegnati, come "JFK, un caso ancora aperto" del regista Oliver Stone, "Codice d'onore", o "Apollo 13" di Ron Howard. Non solo la sua immagine ne esce riverniciata di fresco ma anche la sua carriera conosce una seconda giovinezza. Non è un caso che nel 1996 Barry Levinson chiami Kevin Bacon per il film "Sleepers".

Vita privata
Dal 1988 è sposato con l'attrice Kyra Sedgwick che gli ha dato due figli, Travis e Sosie Ruth. Un'altra curiosità legata al suo nome è data da alcuni studenti hanno inventato un gioco, chiamato "6 gradi per Kevin Bacon" (ispirato al celebre film "Sei gradi di separazione"), il cui scopo è quello di trovare tutti i personaggi dello spettacolo distanti sei gradi da Kevin Bacon.