24 settembre 2018
Aggiornato 19:00

Anziana derubata a Candelo: due donne le portano via la collana con l'inganno

L'episodio risale allo scorso 5 giugno, quando una 80enne, mentre percorre via Candelo, a Biella, viene avvicinata da due donne, che le chiedono un'informazione.
(Shutterstock.com)

CANDELO - Sono stati identificati dalla Polizia e denunciati, per furto aggravato, due dei tre soggetti che avevano derubato un'anziana del suo girocollo in oro. Si tratta di due romeni, lui di 27 anni e lei di 23, residenti a Milano, mentre una complice è tuttora ricercata. Un'operazione complessa, quella condotta dagli agenti della Squadra Mobile, diretta da Marika Viscovo. 

L'episodio risale allo scorso 5 giugno, quando una 80enne, mentre percorre via Candelo, a Biella, viene avvicinata da due donne, che le chiedono un'informazione. Una di loro, per ringraziarla, prima di allontanarsi, la abbraccia. Tornata a casa, l'anziana si accorge che è sparita la collana e presenta denuncia. Partono così le indagini che portano i poliziotti a visionare le immagini delle telecamere della zona e a sentire un paio di testimoni, che avevano visto le donne intrattenersi con la vittima. E i risultati non tardano ad arrivare. In un fotogramma compare un numero di targa e in un altro alcuni soggetti, che attraversano la strada per raggiungere il punto in cui si trova l'80enne. L'auto è intestata a un prestanome, sempre romeno, però l'ha in uso un connazionale. Da qui ad arrivare a identificare gli autori del colpo, la strada è stata tutta in discesa. Ora le indagini proseguono, in quanto c'è il sospetto che il terzetto abbia messo a segno altri colpi in città.