19 dicembre 2018
Aggiornato 16:33

Milano Unica, inaugurata la 27ma edizione

Un’importante affluenza di visitatori anche per questa edizione della fiera del tessile in cui il tema centrale è la sostenibilità e che al suo interno avrà i festeggiamenti dei 40 anni di IdeaBiella

BIELLA - La Cerimonia Inaugurale di Milano Unica si è svolta durante la mattina di martedì 10 luglioa Rho Fiera MIlano, davanti a un’ampia platea di espositori e imprese. I relatori Ercole Botto Poala, Andrea Crespi, Carlo Capasa e Marino Vago, moderati dalla giornalista Maria Silvia Sacchi, hanno lanciato chiari messaggi sui nuovi traguardi in ambito sostenibile per l’intero settore. Grande affluenza di buyer, designer e giornalisti internazionali anche nell’Area Tendenze, così come nella Sezione Sostenibilità, dove 123 aziende hanno presentato oltre 750 campioni di tessuti e accessori. Milano Unica continua con i lavori nelle giornate di mercoledì 11 e giovedì 12 luglio con le Aree Speciali, le iniziative e gli eventi in programma.

Espositori ancora in crescita
Alla 27ma edizione di Milano Unica, il Salone delle collezioni tessili e accessori A/I 2019-2020, sono presenti 607 aziende, considerando anche l’offerta dell’alto di gamma degli Osservatori Giappone e Corea e di Origin Passion & Beliefs. Gli espositori di Milano Unica sono risultati ancora in crescita (+4%) passando da 456 dell’edizione di Luglio 2017 a 475, con gli espositori europei che salgono da 71 unità del 2017 a 86 unità (+21%), aconferma del gradimento dell’anticipo a Luglio da parte del mercato.

La sfida per la sostenibilità
«Is our future sustainable?» Come ha ricordato Ercole Botto Poala, Milano Unica aveva già raccolto, per ciò che le compete, la sfida sulla sostenibilità nell’edizione di Febbraio 2018 organizzando la partecipazione di 53 aziende, che avevano presentato oltre 250 campioni di tessuto e accessori a vario titolo sostenibili. L’edizione di Luglio 2018 registra un successo straordinario con una partecipazione quasi triplicata (123 imprese) con oltre 750 campioni di prodotto esposti. Questo risultato conferma l’impegno e la sensibilità della miglior tessitura made in Italy ed europea in tema di sostenibilità di prodotto e di processo.

Il coraggio di innovare
Nell’Area Sostenibilità, all’interno dell’Area Tendenze, i visitatori troveranno i tessuti e gli accessori catalogati in categorie che rispecchiano i principali ambiti dell’innovazione sostenibile. «Il coraggio di innovare - ha dichiarato Ercole Botto Poala, Presidente di Milano Unica -, che caratterizza da sempre la nostra fiera, ha raccolto anche in questa edizione il lusinghiero sostegno dei nostri espositori. La loro crescita percentuale complessiva e quella a doppia cifra degli espositori europei consolidano definitivamente la scelta dell’anticipo a luglio. Ma l’innovazione non è solo nelle date ma, anche, nei contenuti proposti, sia sul versante della creatività, ben rappresentata nelle collezioni presenti sia negli stand, sia, in particolare, nei tessuti e negli accessori in mostra nell’Area Tendenze. A ciò si accompagna la straordinaria risposta dei nostri espositori che, sul tema della sostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi, hanno mostrato concretamente il loro impegno».

Un tema strategico
«Resto fortemente convinto - continua Ercole Botto Poala - che il tema della sostenibilità, oltre a riguardare il futuro del pianeta in cui dovremo vivere e dovranno vivere le future generazioni, sia strategico anche per il nostro comparto industriale. Non credo, infatti, che stiamo seguendo una moda. Ci stiamo invece attrezzando per meglio competere sul mercato globale a fronte di nuove domande che emergono e si consolidano nelle scelte dei consumatori». Scelte che orientano anche il mondo delle tendenze di Milano Unica da cui ha origine l’Area dedicata.

Tre percorsi per lo stile sostenibile
Qui, nel padiglione 8, il Salone presenta, in un allestimento tradizionalmente esclusivo, i tessuti e gli accessori rielaborati dalle aziende a partire dalla narrazione e dalle proposte presentate in primavera dal Direttore artistico di Milano Unica Stefano Fadda e dal suo team. Realizzazioni che per la stagione A/I 2019-20 si declinano su tre percorsi: Grunge Organico, con tinte soffici e naturali ravvivate da accenti vitaminici, Essenzialismo Artigianale, in equilibrio tra mood industriale, tocchi design di ispirazione nordica e toni più soft che richiamano ispirazioni orientali e Tecno Romantico, che gioca su cromie frizzanti e contemporanee, in una visione dal sapore etnico che ha echi di arte fiamminga e spunti di colore sospesi tra Indonesia e Azerbaijan.

Una vetrina d'eccellenza
«Con più di 46 mila aziende e oltre 54 Mld di euro di fatturato, il tessile-abbigliamento riveste grande importanza economica per l’Italia. Siamo infatti il secondo esportatore mondiale di articoli di abbigliamento, un risultato che conferma la capacità dei nostri imprenditori di affrontare le diversità dei mercati esteri – afferma Michele Scannavini, Presidente dell’Agenzia ICE -. Milano Unica è una vetrina d’eccellenza per il Made in Italy sia tra gli operatori italiani che stranieri, ed è per questo motivo che la sosteniamo dal 2005, sia promuovendone la visibilità internazionale, che mediante un articolato piano di attività che spaziano dalla comunicazione all’organizzazione di incoming. L’evento consentirà inoltre di mettere in evidenza le capacità delle nostre imprese di farsi interpreti del tema della sostenibilità, verso il quale cresce a livello globale la sensibilità dei consumatori e degli operatori economici».

Un appuntamento internazionale imprescindibile
«La nostra manifestazione, sottolinea Massimo Mosiello, Direttore Generale di Milano Unica, è diventata un appuntamento imprescindibile per gli operatori nazionali e internazionali del settore. Di questo risultato siamo grati ad Agenzia ICE per il decisivo e continuativo sostegno e per essere al nostro fianco da decenni tramite il contributo economico e l’expertise umano sul fronte della promozione internazionale. Anche questa edizione, in virtù della collaborazione con il braccio operativo del Ministero dello Sviluppo Economico, saranno presenti qualificate delegazioni di buyer e di giornalisti delle più importanti testate specializzate a livello mondiale. Ricordo infine che la giornata inaugurale si concluderà con l’orma tradizionale e apprezzato appuntamento di ON Tour, l’evento di Milano Unica dedicato alla creatività italiana, al saper fare tessile, al buon gusto, allo stile sartoriale: le origini, le radici di questi valori sono nella terra, nascono dalla gente, si respirano nell’aria. Questa edizione scopriremo il Piemonte e festeggeremo i 40 anni di Ideabiella».