25 giugno 2019
Aggiornato 07:00
Sport

Biella Rugby, coppia di nove in arrivo a Biella

E' sempre più completa la rosa per il campionato di Serie A della squadra gialloverde. Confermati anche Mastrotosa e Marcuccetti

BIELLA - Sempre più definita la rosa gialloverde che affronterà la prossima stagione. Mentre Edilnol Biella Rugby saluta Luca Caiazzo, Connor Dever, Aldo Incarbone e Antonio Laperuta e conferma Alessandro Mastrorosa ed il giovane Mattia Marcuccetti che continuerà all’occorrenza, a dare una mano alla U18, si aggiungono alla lista i nomi di due mediani di mischia: Leonardo Della Ratta e Fausto Perissinotto.

Alte aspettative per la prossima stagione
In arrivo dai Cavalieri Union Rugby Prato Sesto, Serie A e un passato in Eccellenza Della Ratta, cresciuto rugbisticamente ad Asti e figlio d’arte il secondo. «Ero interessato a fare un’esperienza fuori casa e Biella mi è sembrata la società più strutturata, sia a livello societario, sia per gli impianti a disposizione - spiega Leonardo Della Ratta - le aspettative sono alte per la prossima stagione. Lavorerò con uno staff di alto livello e anche quelli che saranno i miei compagni di squadra, ultimi acquisti compresi, sono al livello delle aspettative. La squadra si sta strutturando molto bene e quando si parte con una buona preparazione, tutto può essere».

Una bella squadra con basi solide
Ambizioso e smanioso di crescere Fausto Perissinotto: «La mia carriera rugbistica è prevalentemente legata ad Asti. Lì sono nato e cresciuto seguendo la passione di mio padre Cip, storico giocatore di Asti. Con Roberto Mandelli ho avuto la possibilità di giocare come nove titolare nelle ultime due stagioni di Serie B, ora Biella, una società solida, formata da una rosa giovane e con tanta voglia di fare. È un club dotato di grande movimento e supporto, economico e non, invidiato da gran parte delle società di pari livello. Penso di poter trovare qui una crescita personale notevole, considerato anche lo spessore degli acquisti, dei presenti e del settore tecnico. Il fatto che Biella sia neopromossa non mi spaventa, le basi sono solide, il movimento in crescita, Biella sarà all’altezza della categoria».

Due nove di spessore
Corrado Musso, DS Edilnol Biella Rugby: «Due numeri nove di spessore. Fausto ce lo ricordiamo in campo nelle ultime due stagioni con la maglia del Monferrato, un gran giocatore. Sarà a Biella per un progetto di lavoro, ma ha tanta voglia di dimostrare sul campo di essere all’altezza del cambio di categoria. Leonardo invece è esperto, ha già giocato in categoria ed ha alle spalle esperienze in Eccellenza. Lo abbiamo preso come mediano di mischia, ma come ha dimostrato nella passata stagione, è perfettamente in grado di giocare come estremo o ala. Due mediani di mischia di livello ci vogliono per affrontare con serenità un campionato di Serie A».

Due validi giocatori
Aldo Birchall, head coach Edilnol Biella Rugby: «Della Ratta arriva dal Prato Sesto, ma ha esperienze di alto livello. Veloce e versatile, in grado di giocare anche in altri ruoli all’occorrenza. Perissinotto è un ragazzo giovane, molto ambizioso e capace di calciare. Due validi giocatori per lo stesso ruolo non significa avere una prima e una seconda scelta, si contenderanno il ruolo di settimana in settimana, come tutti».