2 giugno 2020
Aggiornato 17:00
Le ricette di una volta

L'Arsumà, l'antenato dello zabaione

Una merenda sostanziosa o una colazione che rimette al mondo da consumare fresco o tiepido a seconda delle stagioni e nella versione per grandi e piccini. Ecco come si prepara
Le ricette di una volta: l'Arsumà, l'antenato dello zabaione
Le ricette di una volta: l'Arsumà, l'antenato dello zabaione Shutterstock

BIELLA – E' un composto dolce, sostanzioso e sicuramente sfizioso. Senz'altro questa preparazione di origine biellese può considerarsi l'antenato dello zabaione montato a crudo ma non si tratta di un vero e proprio dolce né tanto meno di una crema vera e propria è però senz'altro ottimo come spuntino, come ricostituente o per una ricca colazione.

La ricetta
Gli ingredienti sono pochi e semplici. L'Arsumà infatti può essere preparato anche in quei momenti in cui la voglia di dolce ci assale ma non abbiamo molti ingredienti a disposizione in dispensa.
Ingredienti:
un uovo
un cucchiaio o due di zucchero
un pizzico di sale
1 dl di latte tiepido o 1 dl di vino rosso.

La preparazione
Sbattere l'uovo intero con un pizzico di sale e zucchero a piacere fin che non risulterà un composto giallo chiaro e spumoso. Continuando a mescolare unire il latte tiepido e gustare al momento. Per la versione alcolica basterà sostituire il latte con il vino. Quando c'è più tempo a disposizione per preparare l'Arsumà è possibile separare il tuorlo e l'albume, montarli separatamente, con lo zucchero il primo, con un pizzico di sale il secondo. Una volta montati si uniscono delicatamente e si aggiunge il latte (o il vino) mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il lavoro fatto.