20 giugno 2019
Aggiornato 02:30
Eventi

Rete Museale Biellese, tutti gli appuntamenti del weekend

Musica, mostre, fotografia e natura. Ecco che cosa ci riserva il fine settimana all'interno dei siti museali del territorio

BIELLA - Non si ferma la stagione culturale della Rete Museale Biellese che anche per questo weekend offrirà tanti spazi interessanti per il territorio tra cultura, arte e natura. Ritorna domenica 19 agosto, al Parco Burcina di Pollone, la rassegna gratuita «Suoni in Movimento». Per l'occasione, nell'ambito del «Progetto Giovani», si esibirà la violinista novarese Arianna Luzzani, in ensemble con i fratelli Enea e Gabriele. Un appuntamento che suggellerà un suggestivo incontro fra il verde e le note: il titolo stesso del concerto, «Percorso botanico: l'armonia della natura», presenta questo particolare matrimonio musicale. Il ritrovo è fissato alle 15.30 in Burcina presso la Cascina Emilia, dove si terrà una visita con gli operatori della rete e, a seguire, alle 17, andrà in scena lo show.

In Valle Cervo
Nell’ambito delle iniziative promosse dalla Casa Museo dell'Alta Valle del Cervo, sabato 18 agosto alle ore 15.30 il presidente onorario del sito Gianni Valz Blin accompagnerà i visitatori a vedere le mostre presenti al Santuario di San Giovanni d'Andorno (inaugurate lo scorso 4 agosto). Le esposizioni, aperte fino al 26 agosto, sono visitabili a ingresso libero da martedì a domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.30. «La prima mostra - scrive Daniela Casale in una nota stampa -  è dedicata a celebrare il 120° anniversario dell'apertura della Locanda della Galleria Rosazza. Realizzata grazie ai documenti originali forniti dalla Fondazione Piacenza, che custodisce l'archivio della Famiglia del Senatore Federico Rosazza, si possono anche trovare fotografie d'epoca, vari menù e la storia della gestione della struttura frequentata negli anni da un pubblico non solo di devoti che transitavano per raggiungere il Santuario di Oropa, ma anche dal più svariato tipo di turisti. Nel corridoio è esposta il risultato della ricerca fatta di testi e di riproduzioni dei disegni di Giuseppe Maffei, che Blin nel 1997 condusse per la pubblicazione del libro 'Una luce attraverso la montagna' scritto in occasione del centenario dell'inaugurazione della Galleria e della strada. Un accattivante video del fotoamatore Giuliano Basilio racconta per immagini il percorso per raggiungere la storica locanda, al tutto si aggiunge una sala dedicata alle cartoline d'epoca gentilmente allestita dall'associazione filatelica di Biella. La seconda mostra è stata curata dalla Casa Museo dell'Alta Valle del Cervo ed espone la selezione di immagini proposte lo scorso anno a Palazzo Ferrero nel corso dell'evento Confini Migranti. 'Valligiani nel mondo. Storie di emigrazione dall'Alta Valle del Cervo' è il titolo della mostra fotografica che documenta i lunghi viaggi intrapresi dai Valit per esercitare la propria opera nei cantieri pubblici e privati: commoventi fotografie di maestranze al lavoro, persone che festeggiano ed anche, risalenti ai primi anni del '900 gruppi famigliari, perché nel nuovo secolo le spose valëtte cominciarono ad accompagnare i mariti nelle trasferte intercontinentali. Le mostre propongono dunque un viaggio attraverso immagini e documenti che contribuisco a raccontare capitoli diversi della storia secolare della Bürsch».

A Casa Zegna
A Casa Zegna in occasione della mostra temporanea «Uomini all'italiana 1968», il sito propone un concorso fotografico per mettere in luce gli anni Settanta. Per partecipare è necessario inviare proprie fotografie del periodo compreso tra il 1968-1978, che abbiano come tema «La moda in vacanza 1968-1978».

Gli altri appuntamenti del weekend
Domenica 19 agosto nel contesto del Lanificio Botto di Miagliano, Manuela Tamietti e Raffaele Antoniotti saranno presenti alla «Festa delle genti» al Lago della Vecchia. Sempre domenica 19 agosto dalle 16 alle 17, al Museo del Bramaterra di Sostegno si terrà un incontro gratuito titolato «I tesori della Mongolia». Attraverso la relazione di una spedizione scientifica supportata dalla «Mongolian Accademy of Science», l'iniziativa verterà sullo stato dell'Asia orientale e sui relativi aspetti geologici e paesaggistici, con un focus sulle tradizioni e la cultura locale. I relatori saranno Raniero della Peruta e l'operatrice Silvia Chersich. Sabato 18 e domenica 19 agosto doppio appuntamento al Giardino Botanico di Oropa. Sabato è in programma un evento che porterà alla scoperta degli alpeggi della Conca di Oropa, titolato «VASLaB: Fototrek con l'esperto» . Domenica, invece, è previsto un laboratorio per bambini del ciclo «Pollicini verdi» titolato «Sfarfalliamo».