19 aprile 2019
Aggiornato 10:30
Fra Buronzo e Rovasenda

Muore dopo essere finito nel fosso con la moto

Si chiamava Ezio Ranaboldo e aveva 62 anni, il motociclista di Santhià che ha perso la vita nel pomeriggio di mercoledì
Ambulanza - Immagine di repertorio
Ambulanza - Immagine di repertorio Shutterstock

BURONZO - Triste ritrovamento ieri per un camionista di passaggio sulla strada provinciale 3 fra Buronzo e Rovasenda. Riverso in un canale, chissà da quanto tempo, c'era il corpo di un motociclista di Santhià, Ezio Ranaboldo, 62 anni, con la sua moto dentro il canale che costeggia la strada. Il camionista, con la guida molto piu alta rispetto alle automobili, ha potuto vedere chiaramente il povero uomo e immediatamente ha chiamato i soccorsi che purtroppo non hanno potuto più fare nulla.

Dinamica dell'incidente tutta da appurare
Probabilmente, una doppia curva ha tratto in inganno il motociclista che non è più riuscito a trattenere la sua moto, una Suzuki GSX 1300 e di conseguenza è finito nel canale con il veloce veicolo sopra di lui.